Image 03 Image 03 Image 03

UFFICIALE: SIMONE BERTAGNO E YARI MASOCH SARANNO ANCORA GIALLOBLU’

10 giugno 2019
UFFICIALE: SIMONE BERTAGNO E YARI MASOCH SARANNO ANCORA GIALLOBLU’

Belluno, 10/06/2019 – L’A.C. Belluno 1905 rende noto di aver trovato l’accordo per il rinnovo dei centrocampisti Simone Bertagno e Yari Masoch, che continueranno a vestire la maglia gialloblù anche nella stagione sportiva 2019-2020.

 

“Siamo felici che Simone e Yari abbiano deciso, ancora una volta, di continuare a giocare per l’A.C. Belluno 1905,” dichiara il Presidente Alberto Lazzari. “Da parte nostra abbiamo sempre cercato di dimostrare loro la nostra ferma volontà di proseguire insieme. Di Simone e Yari abbiamo sempre apprezzato le loro qualità calcistiche, ma soprattutto umane. In pochi giorni contiamo poi di chiudere gli altri rinnovi. Stiamo comunque già vagliando alcuni profili di giocatori, in accordo con mister De Agostini, che ci consentiranno di fare un ulteriore salto di qualità e rinforzare così l’intera rosa.”

“Anche nella prossima stagione continuerò a vestire la maglia gialloblù e non posso che essere felice per questo epilogo,” dichiara Simone Bertagno. “Con la società c’è da sempre un rapporto chiaro e leale e la mia priorità è sempre stata quella di continuare a giocare qui. E’ arrivato un allenatore che stimo e conosco fin dai tempi della Sacilese e sono sicuro che tutti insieme potremmo toglierci delle soddisfazioni in questa stagione. La società sta facendo come sempre il massimo per allestire una squadra forte e competitiva. Starà a noi poi dimostrare sul campo il nostro valore.”

“Sono riuscito a conciliare i miei impegni lavorativi con quelli calcistici e perciò sono davvero contento di poter disputare un altro anno in Serie D con l’A.C. Belluno 1905,” dichiara Yari Masoch. “Ringrazio la società per la fiducia e la vicinanza. Hanno subito capito che prima di potermi accordare con loro avrei dovuto fare un ragionamento più ampio, non solo calcistico ma anche professionale. La società ha tanto entusiasmo e da parte di tutti ci deve essere la volontà di disputare un grande campionato.”