Image 03 Image 03 Image 03

SCONFITTA AMARA PER L’A.C. BELLUNO 1905 A SAN DONA’

18 aprile 2019
SCONFITTA AMARA PER L’A.C. BELLUNO 1905 A SAN DONA’

Belluno, 18/04/2019 – Una sconfitta che brucia. L’A.C. Belluno 1905 perde per 1-0 in casa del San Donà. Decisiva la rete di Beccia al 93′ su calcio di rigore.

Mister Vecchiato a inizio gara decide di schierare dal primo minuto: Burigana tra i pali, in difesa Petdji, Sommacal, Visentin e Mosca, a centrocampo Masoch, Bertagno e Quarzago, Duravia alle spalle di Corbanese e Salvadego. La partita è bloccata nel primo tempo, con poche occasioni da entrambe le parti. Nella ripresa, invece, le due squadre si allungano complice anche il gran caldo concedendo così più spazi. A metà ripresa Marco Duravia ha la palla del vantaggio, ma il fantasista gialloblù spreca un’ottima occasione davanti al portiere calciando fuori. Passano pochi minuti e il San Donà centra la traversa. Quando tutto sembra far presagire al pareggio, Sommacal perde palla e atterra in area Paladin. Per l’arbitro ci sono gli estremi per concedere il rigore alla squadra di casa ed espellere il difensore gialloblù. Dal dischetto Beccia è implacabile e realizza il gol vittoria per il San Donà.

Domenica 28 aprile i gialloblù affronteranno in casa il Cartigliano, ma dovranno farlo senza gli squalificati Sommacal, Petdji e Mosca.

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

“Perdere così fa male, molto male,” dichiara a fine partita mister Vecchiato. “Sapevamo che sarebbe stata una gara dura, ma avevamo tenuto bene il campo, concedendo poco ai nostri avversari. Non è stata una partita spettacolare per il pubblico credo, i punti in palio ora valgono doppio e non è facile giocare con disinvoltura. Purtroppo abbiamo subito il gol in pieno recupero per una nostra disattenzione. Ora dovremmo rimboccarci le maniche, sappiamo che nelle ultime due partite ci giochiamo l’intera stagione.”