Image 03 Image 03 Image 03

DALLA PROSSIMA STAGIONE IVAN DA RIZ RICOPRIRA’ IL RUOLO DI DIRETTORE SPORTIVO

19 aprile 2018
DALLA PROSSIMA STAGIONE IVAN DA RIZ RICOPRIRA’ IL RUOLO DI DIRETTORE SPORTIVO

Belluno, 19/04/2018 – L’A.C. Belluno 1905 ha deciso di affidare per la stagione sportiva 2018-2019 l’incarico di Direttore Sportivo a Ivan Da Riz, attuale tecnico della Prima Squadra gialloblù. Oltre al ruolo di Direttore Sportivo, Ivan Da Riz tornerà a sedersi sulla panchina della Juniores Nazionale

“Riteniamo che la scelta di affidare il ruolo di Direttore Sportivo a Ivan Da Riz sia la soluzione più idonea perché il settore giovanile e la prima squadra possano interagire e collaborare al meglio, dando così continuità al progetto di valorizzazione dei nostri giovani portato avanti in questi ultimi tre anni,dichiara il Presidente Alberto Lazzari. “Con questa nomina vogliamo mettere solide basi e programmare nel migliore dei modi il futuro. In questo momento però Ivan è concentrato al massimo su queste ultime tre partite alla guida della Prima Squadra, ma al termine di questo campionato potrà iniziare ad allestire la Squadra per la prossima stagione. Ci fa piacere inoltre che abbia accettato di proseguire il suo lavoro nella Juniores Nazionale, che quest’anno concluderà il proprio campionato a ridosso della zona Playoff, un risultato sportivo che mancava da tanto tempo e che siamo contenti di essere riusciti a centrare.”

“Ringrazio la società per la fiducia nei mie confronti, prima chiedendomi di sedere per queste ultime partite sulla panchina della Prima Squadra e ora affidandomi per la prossima stagione il ruolo di DS e allenatore della Juniores Nazionale,” dichiara Ivan Da Riz. “Come avvenuto negli ultimi anni, l’obiettivo primario sarà quello di riuscire a confermare il blocco di giocatori bellunesi che sono il pilastro di questa società. Dopodichè, in accordo con il nuovo tecnico gialloblù, cercheremo di allestire una formazione competitiva che possa ben figurare nel prossimo campionato. Il lavoro maggiore sarà quello relativo ai giocatori fuoriquota e, anche qui a tempo debito, faremo tutte le valutazioni del caso. Quello che è certo è che vorremmo far iniziare la preparazione estiva anche a diversi nostri giocatori del settore giovanile.”