Image 03 Image 03 Image 03

ITAL-LENTI BELLUNO SHOW CONTRO IL CAMPODARSEGO

8 ottobre 2017
ITAL-LENTI BELLUNO SHOW CONTRO IL CAMPODARSEGO

Belluno, 08/10/2017 – L’Ital-Lenti Belluno supera per 5-2 il Campodarsego al termine di una partita roboante. Prima del fischio d’inizio è andata in scena la presentazione dell’intero settore giovanile gialloblù, con tutte le squadre che hanno sfilato sotto la tribuna centrale.
Mister Baldi è costretto a rinunciare a Corbanese e Mosca squalificati e decide di schierare dal primo minuto: Vencato tra i pali, in difesa Petdji, Dosso, Sommacal (al debutto in campionato) e Franchetto, a centrocampo Bertagno, Masoch e Quarzago, Miniati alle spalle di Salvadego e Rocco. 
Al 12′ la partita si sblocca. Rocco viene atterrato in area e l’arbitro concede il calcio di rigore ed espelle Colman. Lo stesso Rocco dal dischetto è implacabile e spiazza Cazzaro. Trascorrono pochi minuti e l’Ital-Lenti Belluno raddoppia. Calcio di punizione chirurgico di Miniati che si infila all’incrocio dei pali. Al 25′ il Campodarsego ha l’occasione per riaprire il match. Dosso atterra in area un giocatore ospite, calcio di rigore ed espulsione per il terzino gialloblù. Sul dischetto si presenta Aliù che però calcia fuori.
A pochi minuti dalla fine del primo tempo Rocco sigla il 3-0 con un potente e preciso tiro dal limite che si insacca alle spalle di Cazzaro. 
Nella ripresa il Campodarsego attacca a testa bassa e al 67′ Radrezza su calcio di punizione riapre il match. Trascorrono solo due minuti e Trento con un gran destro dal limite trova il 3-2. A questo punto la difesa gialloblù sbanda ma un super Vencato con delle parate straordinarie salva il risultato. Nel momento più delicato del match ci pensa ancora Rocco a mettere al sicuro il risultato, superando ancora una volta Cazzaro con un destro potente che si infila nell’angolino. Nei minuti di recupero c’è gloria anche per un superlativo Quarzago, che sigla il 5-2 definitivo al termine di una fantastica azione personale.
L’Ital-Lenti Belluno domenica affronterà in trasferta l’Arzignanochiampo.   

 

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

“La squadra ha disputato una grande partita, giocando con personalità e determinazione, soprattutto nel primo tempo,” dichiara mister Baldi. “Nel secondo tempo abbiamo avuto 15-20 minuti di sbandamento ma le parate di Vencato ci hanno tenuto in partita. Rocco poi è stato decisivo chiudendo la partita con un gol fantastico. Dobbiamo migliorare sicuramente in alcuni frangenti ma oggi i ragazzi sono stati davvero superlativi. Gli episodi dei rigori e delle espulsioni hanno animato questa partita e credo che anche il pubblico alla fine si sia divertito oggi.”

“Sono felice per questa tripletta che ha contributo alla vittoria finale della squadra,” dichiara Daniele Rocco. “Dobbiamo migliorare nelle prossime settimane sia nella fase difensiva ma anche in quella offensiva, ma oggi dobbiamo goderci questa vittoria. Qui a Belluno mi trovo davvero bene, ho trovato un gruppo unito e affiatato e sono sicuro potremo toglierci grandi soddisfazioni da qui alla fine del campionato.”

“Nonostante qualche sofferenza nella parte centrale del secondo tempo credo che la vittoria sia più che meritata,” dichiara Enrico Vencato. “Nel primo tempo abbiamo dato una grande dimostrazione di forza, mentre nella ripresa avremo dovuto gestire meglio alcune situazioni. Abbiamo comunque tutto il tempo di affinare questi aspetti. In settimana lavoriamo sempre con intensità e i risultati si stanno vedendo. Sono felice di essere arrivato qui a Belluno, una squadra composta da grandi giocatori ma soprattutto da grandi uomini.”

 

Marcatori: 13’, 40’, 77’ Rocco, 18’ Miniati, 67’ Radrezza, 71’ Trento, 92’ Quarzago

Ital-Lenti Belluno: 1. Colonna, 2. Petdji (60’ 13. Pramparo), 3. Dosso, 4. Masoch, 5. Sommacal, 6. Franchetto, 7. Quarzago, 8.Bertagno, 9. Salvadego, 10. Miniati, 11. Rocco (80’ 18. Sciancalepore)
A disposizione: 12. Colonna, 13. Pramparo, 14. Parise, 15. Fracaro, 16. Marta, 17. Santer. 19. Piazza
Allenatore: Michele Baldi

Campodarsego: 1. Cazzaro, 2. Ndoj (60’ 16. Nalesso), 3. Beccaro (60’ 15. Michelotto), 4. Leonarduzzi, 5. Colman, 6. Marcolini (60’ 14. Caporali), 7. Dalla Vedova (45’pt 17. Zanon), 8. Trento (85’ 13. Sanavia), 9. Aliù, 10. Radrezza, 11. Pietribiasi
A disposizione: 12. Pirana, 18. Menale, 19. Coppola, 20. Brentan
Allenatore: Gianfranco Fonti

Arbitro: Aniello Rainone
1°Assistente: Luca Garatti
2°Assistente: Andrea Gatti

Ammonizioni: Sommacal, Pietribiasi, Quarzago, Zanon
Espulsioni: 12’pt Colman, 25’pt Dosso entrambi per fallo da ultimo uomo
Recupero: 1’, 5’