Image 03 Image 03 Image 03

ALESSANDRO SALVADEGO TRASCINA IN VETTA L’ITAL-LENTI BELLUNO

17 settembre 2017
ALESSANDRO SALVADEGO TRASCINA IN VETTA L’ITAL-LENTI BELLUNO

Belluno, 17/09/2017 – Una doppietta di Alessandro Salvadego trascina l’Ital-Lenti Belluno in vetta alla classifica. Il giovane attaccante gialloblù è il grande protagonista odierno della vittoria per 2-0 contro la Liventina. 
Mister Baldi a inizio gara conferma l’undici che ha superato sette giorni fa il Legnago al Polisportivo: Vencato tra i pali, in difesa Petdji, Mosca, Pramparo e Franchetto, a centrocampo Bertagno, Masoch e Quarzago, Salvadego alle spalle di Corbanese e Rocco. Pronti via e i gialloblù passano in vantaggio grazie a una zampata da pochi passi di Salvadego che insacca a porta vuoto dopo un involontario tocco all’indietro di un difensore. Al 13′ l’episodio chiave del match. Pramparo imbecca in profondità Rocco che viene atterrato al limite dell’area da Gobbato. Calcio di punizione e cartellino rosso per il giocatore trevigiano. I gialloblù a questo punto, nonostante la superiorità numerica, rischiano in alcune occasioni ma Vencato è attento e difende l’inviolabilità della propria porta. La prima frazione termina con i gialloblù avanti di una rete. Secondo tempo che si apre subito con il raddoppio dell’Ital-Lenti Belluno. Preciso cross dalla destra di Petdji, Salvadego appostato all’interno dell’area piccola anticipa tutti e insacca. I gialloblù amministrano il doppio vantaggio fino al triplice fischio finale.
L’Ital-Lenti Belluno guida la classifica dopo tre giornate a punteggio con 9 punti e domenica affronterà al Polisportivo il Mantova.

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

“La squadra è partita subito forte, trovando la via della rete già nei primi minuti,” dichiara a fine gara mister Baldi. “Certamente l’espulsione di Gobbato ha influito in maniera decisiva sul match. Abbiamo creato tante occasioni e avremmo dovuto chiudere prima la partita. Certamente non ci aspettavamo a inizio campionato di essere in testa da soli dopo tre giornate. Dobbiamo però rimanere tranquilli e continuare a lavorare.”

“Per me questa è la prima doppietta in Serie D,” dichiara a fine gara Salvadego. “Sono felice che questi due gol siano stati decisivi per la vittoria della squadra. Abbiamo iniziata la gara con il giusto atteggiamento, cercando di imporre subito il nostro gioco. La rete iniziale e la successiva espulsione sono stati sicuramente due momenti chiavi del match. Essere in testa alla classifica è una soddisfazione per tutti e ci godiamo questo momento, ma non dimentichiamoci che siamo solo alla terza di campionato e ci sono ancora tantissime partite davanti a noi. Dedico questa doppietta ai miei nonni, che mi seguono sempre con affetto e passione.”

 

 

 

 

Marcatori: 3’, 50’ Salvadego

Liventina: 22. Peresson, 3. Campaner, 4. De Pin (53’ 6. Cofini), 8. Casella (82’ 17. Molin), 9. Mestre, 10. Furlan, 11. Gullo (66’ 23. Sutto), 14. Soncin, 15. Zupperdoni (75’ 21. Basei), 26. Franzin, 27. Gobbato
A disposizione: 1. Bardella, 5. Zamuner, 16. Ferro, 18. Granzotto, 20. Florean
Allenatore: Mauro Conte

Ital-Lenti Belluno: 1. Vencato, 2. Petdji (83’ 14. Parise), 3. Mosca, 4. Masoch (60’ 16. Miniati), 5. Franchetto, 6. Pramparo, 7. Quarzago (90’ 17. Santer), 8. Bertagno, 9. Corbanese, 10. Salvadego (80’ 15. Fracaro), 11. Rocco (60’ 19. Sciancalepore)
A disposizione: 12. Colonna, 13. Dosso, 18. Marta
Allenatore: Michele Baldi

Arbitro: Giuseppe Rispoli
1°Assistente: Luca Bernasso
2°Assistente: Luca Noè Marseglia

Ammonizioni: Franzin, Pramparo
Espulsioni: Gobbato al 13’ per fallo da ultimo uomo
Recupero: 1’, 4’