Image 03 Image 03 Image 03

I GIALLOBLU’ SFIORANO L’IMPRESA CON IL MESTRE

28 novembre 2016
I GIALLOBLU’ SFIORANO L’IMPRESA CON IL MESTRE

Belluno, 27/11/2016 – Una grande prestazione dell’Ital-Lenti Belluno non basta per fermare la corsa della capolista Mestre. Nonostante le tante assenze, i gialloblù disputano una partita di qualità ma escono sconfitti per 2-1.
A inizio gara Mister Vecchiato decide di lanciare: Borghetto tra i pali, in difesa Petdji, Dosso, Sommacal e Franchetto, a centrocampo Mosca, Duravia e Masoch, in attacco il trio Corbanese, Marta, Brotto. Come sette giorni fa a Trieste, la doccia fredda arriva dopo pochi minuti: Kabine appostato sul secondo palo raccoglie un cross dalla destra e insacca il vantaggio. Trascorrono però solo pochi istanti e i gialloblù trovano il pareggio: calcio d’angolo dalla sinistra, Masoch sul primo palo spizza di testa il pallone che si insacca in rete. L’Ital-Lenti Belluno gioca con personalità ma al 28′ l’arbitro concede un calcio di rigore al Mestre, che Beccaro trasforma con freddezza. La prima frazione termina così con la capolista avanti di una rete. Nella ripresa i gialloblù dominano la partita e schiacciano il Mestre nella propria metà campo, nonostante l’inferiorità numerica da metà del secondo tempo per l’espulsione di Franchetto (doppia ammonizione). I gialloblù creano alcune limpide occasioni da rete ma il risultato non cambia più fino al triplice fischio finale.
Domenica l’Ital-Lenti Belluno tornerà al Polisportivo per affrontare il Vigasio.

 

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Roberto Vecchiato: “Abbiamo fatto una grande partita, almeno il pareggio sarebbe stato più che meritato,” dichiara a fine gara mister Vecchiato. “Siamo riusciti a tenere testa alla capolista, mettendola in difficoltà in più frangenti. Dispiace soprattutto per i ragazzi, hanno messo in campo cuore e determinazione per tutti i novanta minuti. Ripartiamo da questa grande prestazione, consapevoli che dopo due ko consecutivi è importante tornare presto a fare punti.”

 

RETI: 3’ p.t. Kabine, 7’ p.t. Masoch, 28’ p.t. Beccaro (rig.)

MESTRE: Pusca, Politti, Fabbti, Casarotto, Ugo, Gritti, Montemezzo (dal 11’ s.t. Presello), Boscolo, Sottovia (dal 31’ s.t. Bussi), Beccaro, Kabine (dal 22’ s.t. Pettarin). A disp. Rossetto, Bonetto, Rosina, Dell’Andrea, Bonaldi, Zecchin. Allenatore Mauro Zironelli

ITAL-LENTI BELLUNO: Borghetto, Petdji, Mosca, Masoch, Franchetto, Sommacal, Marta Bettina (dal 39’ s.t. Quarzago) Dosso Dioman (dal 28’ Pescosta), Corbanese, Brotto, Duravia. A disp. Dalla Libera, Granara, Da Forno, Salvadego, Anzolut. Allenatore Roberto Vecchiato

ARBITRO: Gabriele Cascella di Bari. Assistenti Dario De Cristofaro (Rovereto), Maicol Ferrari (Rovereto)

AMMONITI: Ugo, Duravia, Sommacal, Franchetto, Masoch

ESPULSI:  al 27’ s.t. Franchetto (B per doppio giallo).

RECUPERO: 0’ p.t., 5’ s.t.