Image 03 Image 03 Image 03

SCONFITTA AMARA PER L’ITAL-LENTI BELLUNO A ODERZO

24 settembre 2016
SCONFITTA AMARA PER L’ITAL-LENTI BELLUNO A ODERZO

Belluno, 24/09/2016 – Sconfitta amara per l’Ital-Lenti Belluno. A Oderzo, i gialloblù sono superati per 2-0 dall’Eclisse Carenepievigina.  Mister Vecchiato decide di schierare dal primo minuto: Menegazzo trai pali, in difesa Pescosta, Mosca, Calcagnotto e Granara, a centrocampo Bertagno torna in cabina di regia con Masoch e Miniati a supporto, in attacco il trio Corbanese, Marta, Duravia. Il primo tempo è avaro di occasioni, con le due squadre che lottano soprattutto a metà campo. La squadra gialloblù fatica a trovare spazi tra le maglie della formazione di casa e la manovra non riesce a decollare. Nella ripresa i ragazzi di mister Vecchiato provano a impensierire maggiormente la retroguardia trevigiana, ma al 61′ Zanardo sblocca il match con un sinistro beffardo che va a infilarsi nell’angolino alla sinistra di Menegazzo. I gialloblù provano a spostare maggiormente il proprio baricentro in avanti, senza però riuscire a impensierire mai veramente il portiere di casa. All’89’ Calcagnotto viene espulso dal campo per un dubbio fallo da ultimo uomo e in 10 contro 11 l’Ital-Lenti Belluno subisce il raddoppio nel recupero con Frezza.
Mercoledì i gialloblù torneranno nuovamente in campo a Tamai per i trentaduesimi di Coppa Italia. Domenica 2 ottobre invece, nuovo turno di campionato al Polisportivo contro l’Este.

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Roberto Vecchiato: “Dopo questa sconfitta è normale ci sia tanta delusione,” dichiara a fine gara il mister gialloblù. “Nel primo tempo non abbiamo fatto bene, mentre nella ripresa abbiamo creato qualche occasione in più, ma con troppa poca convinzione e i nostri avversari hanno meritato sostanzialmente questa vittoria. Non credo sia neanche giusto attaccarsi ad alcune decisioni arbitrali del secondo tempo, oggi abbiamo fatto davvero troppo poco per vincere questa partita. Ora è importante tornare subito a fare punti, perché come abbiamo avuto modo di vedere in queste prime quattro giornate, il campionato è molto equilibrato e le posizioni in classifica verrano continuamente riviste.”

 

 

Marcatori: 61’ Zanardo, 93’ Frezza

Carenipievigina: 1. Villanova, 2. Moretti (13. Anselmi), 3. Canzian, 4. Zanette, 5. Gaiotti , 6. Dalla Vedova, 7. Janko, 8. Tibolla, 9. De Martin (79’ 16. Damuzzo), 10. Zanardo (73’ 15. Spagnol), 11. Frezza
A disposizione: 12. Zonta, 14. Vanzella, 17. Francescon, 18. De Zotti, 19. Nichele, 20. De Zotti
Allenatore: Marco Conte

Ital-Lenti Belluno: 1. Menegazzo, 2. Pescosta, 3. Mosca, 4. Masoch, 5. Granara (58’ 13. Franchetto), 6. Calcagnotto, 7. Marta (67’ 16. Quarzago), 8. Bertagno, 9. Corbanese, 10. Miniati (45’ 18. Brotto), 11. Duravia
A disposizione: 12. Borghetto, 14. Sommacal, 15. Petdji, 17. Salvadego,
Allenatore: Roberto Vecchiato

Arbitro: Antonio Costanza
1°Assistente: Salvatore Tomarchio
2°Assistente: Luca Santoni

Ammonizioni: Granara, Bertagno, Zanardo, Zanette
Espulsioni: Calcagnotto all’89
Recupero: 0’, 4’