Image 03 Image 03 Image 03

DOPO DUE STAGIONI IL GIRONE C SARA’ DI NUOVO A 18 SQUADRE

11 agosto 2016
DOPO DUE STAGIONI IL GIRONE C SARA’ DI NUOVO A 18 SQUADRE

Belluno, 11/08/2016 – Sono stati ufficializzati questa mattina dalla Lega Nazionale Dilettanti i 9 gironi della Serie D stagione 2016-2017. Dopo due anni, il girone C dell’Ital-Lenti Belluno torna a 18 squadre. Un girone molto duro ed equilibrato, con tante formazioni che potranno ambire alla conquista del campionato.
Questo il Girone C a 18 squadre dove è stata inserita anche la formazione gialloblù:

Abano, Altovicentino, Arzignanochiampo, Calvi Noale, Campodarsego, Carenipievigina, Cordenons, Este, Ital-Lenti Belluno, Legnago, Mestre, Montebelluna, Tamai, Triestina, Union Feltre, Vigasio, Vigontina e Virtus Vecomp VR.

Il campionato dell’Ital-Lenti Belluno partirà il 4 settembre, mentre sette giorni prima verrà disputato il primo turno di Coppa Italia. I gialloblù affronteranno la vincente tra Montebelluna e Carenipievigina, che scenderanno in campo domenica 21 agosto nel turno preliminare.

L’Ital-Lenti Belluno nel frattempo tornerà in campo sabato alle ore 17 al Polisportivo dove affronterà il Nervesa.

“Il campionato quest’anno sarà davvero equilibrato,” dichiara Roberto Vecchiato. “Il girone in cui siamo stati inseriti è molto competitivo, con tante squadre che lotteranno per la vittoria finale. Sinceramente credo che Triestina, Mestre, Campodarsego e Altovicentino abbiamo qualcosa in più rispetto a tutte le altre squadre. Per quanto riguarda noi, sicuramente ce la giocheremo a viso aperto contro tutti, senza alcun timore. Il livello del campionato si è alzato notevolmente, ma rispetto alle ultime due stagioni non ci sarà più una super favorita, come successo con Padova e Venezia. 
Per quanto riguarda il proseguo della nostra preparazione, in queste settimane stiamo lavorando duramente e vedo che i ragazzi stanno accusando un po’ di stanchezza, ma questo è fisiologico in questo momento. Sabato contro il Nervesa chiederò ai ragazzi di muovere bene la palla e di essere compatti, questo naturalmente fino a che la nostra condizione fisica ce lo consentirà. Stiamo comunque crescendo e sono soddisfatto delle prime gare disputate. Sabato sarà sicuramente un altro test importante per noi e lo affronteremo come sempre al massimo.”