Image 03 Image 03 Image 03

UFFICIALE: L’ITAL-LENTI BELLUNO BLIDA LA PORTA GIALLOBLU’ CON BORGHETTO E MENEGAZZO

7 luglio 2016
UFFICIALE: L’ITAL-LENTI BELLUNO BLIDA LA PORTA GIALLOBLU’ CON BORGHETTO E MENEGAZZO

Belluno, 07/07/2016 – L’Ital-Lenti Belluno rende noto di aver raggiungo un accordo per i diritti delle prestazioni sportive dei giovani portieri Nicola Borghetto (classe 1999) e Matteo Menegazzo (classe 1998). I due giocatori arrivano in gialloblù con la formula del prestito dalle rispettive società. Nicola Borghetto nella scorsa stagione ha difeso i pali degli Allievi Elite della Liventina, collezionando sette convocazioni in Serie D con la Prima Squadra. Matteo Menegazzo invece nella passata stagione ha militato nella Berretti del Pordenone.

“Borghetto e Menegazzo sono due portieri di prospettiva che seguivamo da tempo e siamo felici di poterli accogliere nella nostra squadra,” dichiara il Direttore Fardin. “Siamo consapevoli della giovane età di entrambi ma siamo altrettanto convinti che sapranno esprimere al meglio il loro potenziale, crescendo e maturando in un gruppo di giocatori affiatato e che saprà aiutarli nell’integrarsi perfettamente all’interno della squadra.”

“Belluno è da diversi anni una piazza calcistica importante e non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura,” dichiara Borghetto. “Per me sarà sicuramente un’esperienza nuova e affascinante, anche perché mi trasferirò qui a Belluno e frequenterò l’istituto Alberghiero di Longarone. Sono consapevole che dovrò lavorare sodo, considerata la mia giovane età ma credo ci siano tutti i presupposti per continuare a fare bene. Ringrazio il Direttore Fardin e la società e vedrò di meritarmi questa fiducia sul campo.”

“Tutti mi hanno parlato molto bene di questa società e di questo ambiente e non appena è arrivata l’offerta del Direttore Fardin ho accettato subito con entusiasmo,” dichiara Menegazzo. “Per me questa sarà la prima esperienza in una Prima Squadra e avrò quindi la possibilità di crescere e maturare. Belluno da tanti anni è al vertice della Serie D e mi auguro che anche la prossima annata possa essere ancora ricca di soddisfazioni per tutti.”