Image 03 Image 03 Image 03

I GLADIATORI GIALLOBLU’ CONQUISTANO LA FINALE PLAYOFF

15 maggio 2016
I GLADIATORI GIALLOBLU’ CONQUISTANO LA FINALE PLAYOFF

Belluno, 15/05/2016 – L’Ital-Lenti Belluno compie una vera e propria impresa e si impone 1-0 a Este grazie alla rete di Corbanese nella ripresa. I gialloblù accedono così alla finale playoff, che si disputerà domenica a Campodarsego. I padovani infatti sono stati bloccati in casa per 2-2 dalla Virtus Vecomp, ma grazie alla migliore posizione in classifica superano il primo turno. Mister Vecchiato sceglie il 4-3-3 a inizio partita, complice anche le tante assenze: Duravia e Farinazzo infortunati e Acampora squalificato. Il tecnico gialloblù decide quindi di lanciare dal primo minuto: Solagna tra i pali, difesa a quattro con Sommacal, Calcagnatto, Franchetto e Pellicanò, a metà campo Bertagno, Miniati e Masoch, Corbanese al centro dell’attacco con Mosca e Pescosta sugli esterni. Nella prima frazione la gara è molto equilibrata, con le squadre bloccate e che lottano soprattutto a centrocampo. Nella ripresa i gialloblù sciolgono le briglie e iniziano a macinare gioco. Bertagno è il faro del centrocampo e dal suo sinistro partono tutte le manovre offensive. Dopo una buona occasione mancata da Mosca, al 68′ arriva il gol-partita. Devastante azione sulla destra di Sommacal che salta tre avversari, cross basso a centro area per Corbanese che piega le mani a Lorello con un potente destro. L’Este non riesce a reagire e sul finire del match Miniati sfiora il raddoppio, ma è provvidenziale l’intervento sulla linea di porta di un difensore padovano. L’Ital-Lenti Belluno vince meritatamente e domenica si giocherà la finale playoff contro il Campodarsego.

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Roberto Vecchiato: “In settimana ci siamo allenati con l’adrenalina giusta e sentivamo che potevamo fare l’impresa e così è stato,” dichiara a fine gara mister Vecchiato. “Avevamo studiato la partita con attenzione, con un 4-3-3 per non dare punti di riferimento ai nostri avversari. Nell’intervallo ho detto ai ragazzi che dovevamo accelerare e abbassare definitivamente il freno a mano. Il primo tempo infatti era stato abbastanza bloccato, ma nel secondo tempo non potevamo più permetterci di aspettare. La vittoria credo sia meritata per quanto fatto vedere in questi 90′. Simone Bertagno ci teneva in modo particolare a questa partita. I giocatori di personalità e qualità come lui in queste partite si esaltano e oggi ha dimostrato tutto il suo valore, così come tutta la squadra. Questa finale playoff rappresenta una grande soddisfazione per tutti noi, dopo tre anni giocati sempre ad alti livelli.”

Simone Corbanese: “Sono davvero contentissimo per questa grande vittoria,” dichiara il Cobra. “Avevamo tanto voglia di fare bene e vincere qui è stata una grande soddisfazione. Nel primo tempo avevamo manovrato bene ma ci era mancato lo spunto in attacco. Nella ripresa siamo invece riusciti a spingere di più ed è arrivato anche il gol. Ora proveremo a vincere a Campodarsego, anche se siamo consapevoli che non sarà facile. Fare così tanti punti in tre anni non è affatto scontato ed è proprio per questo che ci meritiamo davvero questo momento e questa finale playoff.” 

Simone Bertagno: “Siamo stati bravi oggi a fare una partita concreta, di carattere,” dichiara a fine gara il centrocampista gialloblù. “Sapevamo che sarebbe stata dura, ma abbiamo giocato in modo intelligente, rischiando davvero poco. Vincere i playoff sarebbe davvero la classica ciliegina sulla torta dopo un triennio fatto di grandi soddisfazioni, dove ci siamo sempre migliorati. Confermarsi a certi livelli non è mai facile ma questa squadra anche quest’anno ha dimostrato ancora una volta tutto il suo valore.”

 

 

 

Marcatori: 68’ Corbanese

Este: 1. Lorello, 2. Tiozzo, 3. Montin, 4. Guagnetti, 5. Rosina (81’ 16. Arvia), 6. Busetto (75’ 20. Coraini), 7. Maldonado, 8. Caporali, 9. Mastroianni, 10. Ferrara, 11. Marcandella
A disposizione: 12. Corsato, 13. Colombara, 14. Canton, 15. Destro, 17. Favre, 18. Favaro, 19. Niselli
Allenatore: Andrea Pagan

Ital-Lenti Belluno: 1. Solagna, 2. Sommacal, 3. Pellicanò, 4. Masoch, 5. Franchetto, 6. Calcagnotto, 7. Pescosta (89’ 16. Quarzago), 8. Bertagno, 9. Corbanese, 10. Miniati, 11. Mosca (88’ 17. Salvadego)
A disposizione: 12. Brino, 13. Doriguzzi, 14. Dosso, 15. Da Forno, 18. D’Incà, 19. Marta
Allenatore: Roberto Vecchiato

Arbitro: Francesco Raciti
1°Assistente: Stefano Cortinovis
2°Assistente: Vincenzo Montuori

Ammonizioni: Mastroianni, Pellincanò, Ferrara, Corbanese
Recupero: 0’, 4′