Image 03 Image 03 Image 03

MARCO DURAVIA INDISPONIBILE CONTRO L’U.F. MONFALCONE

18 marzo 2016
MARCO DURAVIA INDISPONIBILE CONTRO L’U.F. MONFALCONE

Belluno, 18/03/2016 – L’Ital-Lenti Belluno si appresta ad affrontare domenica al Polisportivo l’U.F. Monfalcone. Dopo la straordinaria vittoria nel derby contro l’Union Ripa, i gialloblù hanno potuto lavorare serenamente, forti anche dei 59 punti in classifica e del record di punti delle ultime due stagioni eguagliato già alla 31a giornata. Unica nota negativa della settimana è stato l’infortunio accorso a Marco Duravia, che lo costringerà a saltare il match di domenica contro l’U.F. Monfalcone. Il centrocampista gialloblù ha subito nel derby un trauma distorsivo al ginocchio sinistro, con interessamento del menisco, lo stesso già operato nel 2008. Il giocatore proseguirà con un programma di recupero basato su terapie conservative e le sue condizioni verranno valutate quotidianamente dallo staff medico gialloblù.
Il resto della rosa invece sarà a disposizione del tecnico gialloblù.
Mercoledì 23 marzo l’Ital-Lenti Belluno affronterà in amichevole al Polisportivo il Bleggio, squadra trentina di Prima Categoria.

Roberto Vecchiato: “La vittoria nel derby ha naturalmente caricato tutto l’ambiente e non possiamo che essere soddisfatti per quanto fatto sabato contro l’Union Ripa,” dichiara il mister gialloblù. “In settimana i ragazzi hanno recuperato le energie spese e sono pronti per un’altra importante partita contro l’U.F. Monfalcone. Ricordiamoci sempre che tutte le gare mettono in palio tre punti e tutte le vittorie hanno uguale importanza. Contro i friulani mancherà sicuramente Duravia e spero di poterlo riavere a disposizione già da martedì. Considerato che la prossima settimana non scenderemo in campo per il campionato, era inutile forzare i tempi e provare a farlo recuperare già per domenica, è molto meglio che si riposi e che possa tornare in gruppo con tranquillità. L’U.F. Monfalcone nell’ultimo mese ha interrotto la sua grande rimonta, perdendo alcuni scontri diretti importanti per evitare i playout. Il loro reparto avanzato è comunque molto forte, con giocatori del calibro di Zubin e Godeas, due attaccanti che possono ancora dire la loro in Serie D. Conosciamo le difficoltà che ci attendono ma vincere domenica vorrebbe dire superare quota 59 punti in classifica, gli stessi conquistati nelle ultime due stagioni.”