Image 03 Image 03 Image 03

VITTORIA IN SCIOLTEZZA PER L’ITAL-LENTI BELLUNO

7 marzo 2016
VITTORIA IN SCIOLTEZZA PER L’ITAL-LENTI BELLUNO

Belluno, 07/03/2016 – L’Ital-Lenti Belluno vince in scioltezza a Sacile per 2-0 e consolida il quarto posto in classifica. Mister Vecchiato decide di preservare i diffidati Mosca e Duravia in vista del derby, lasciandoli in panchina, e decide di schierare dal primo minuto: Solagna tra i pali, in difesa Pescosta, Sommacal (anche lui diffidato), Calcagnotto e Pellicanò, a centrocampo Miniati, Bertagno, Masoch e Quarzago, in attacco la coppia Acampora-Corbanese. I gialloblù partono subito forte e al 4′ Acampora sciupa una clamorosa palla gol, a tu per tu con il portiere di casa. Passano però pochi minuti e Corbanese apre le marcature: potente destro del capitano gialloblù da dentro l’area di rigore e pallone alle spalle di un incolpevole Nutta. L’Ital-Lenti Belluno impensierisce senza tregua la retroguardia di casa e alla mezzora Masoch chiude la partita con un preciso destro dal limite dell’area che si insacca nell’angolino. Nella ripresa i gialloblù amministrano il vantaggio, sfiorando in più occasioni il tris, specie quando Acampora centra la traversa dopo essersi liberato magicamente del proprio avversario. Al 68′ la Sacilese rimane in dieci uomini per l’espulsione di Slongo, autore di una brutta entrata ai danni di Acampora. Nei minuti finali c’è spazio anche per l’esordio assoluto in Serie D del giovane classe ’98 Fabio Da Forno. Per l’Ital-Lenti Belluno una vittoria molto importante e sabato al Polisportivo super derby contro l’Union Ripa.

 

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Roberto Vecchiato: “I ragazzi sono stati bravi a interpretare la gara nel modo corretto fin dai primi minuti, costruendo tante occasioni,” dichiara il mister gialloblù. “Potevamo fare sicuramente qualche altro gol ma sono soddisfatto soprattutto per l’atteggiamento con cui i ragazzi hanno affrontato questa gara. La squadra ormai ha una sua fisionomia ben definita e anche se ogni tanto cambio qualche interprete, come oggi, tutti rispondono sempre alla grande. Questa è la settimana che porta al derby, sappiamo che è una partita importate per tutto l’ambiente e faremo tutto il possibile per provare a vincerla.”

Simone Quarzago: “Il nostro obiettivo oggi era la vittoria e siamo stati bravi a ottenerla, su un campo molto pesante che rendeva difficile poter giocare palla a terra,” dichiara il giovane centrocampista gialloblù. “La vittoria era importante, anche perché sabato ci aspetta una grande partita contro l’Union Ripa, nella quale non potrò essere presente. Per tutta la settimana infatti sarò impegnato con la Rappresentativa Nazionale Under 17 LND nel torneo di Arco. Questa per me è una grande soddisfazione e ci tengo a ringraziare mister Vecchiato e mister Da Riz per la fiducia e gli insegnamenti di questi mesi.”

Yari Masoch: “Sono felice per questo gol ma soprattutto per la vittoria della squadra,” dichiara il centrocampista gialloblù. “Siamo stati bravi a premere fin dall’inizio e naturalmente il doppio vantaggio ci ha poi spianato la strada. La Sacilese si è dimostrata comunque una squadra tosta, che lottava su tutti i palloni e la vittoria non era scontata, soprattutto su un campo al limite della praticabilità. Sabato affronteremo l’Union Ripa e sarebbe davvero bello tornare a vincere questo derby. Da martedì, tutti insieme, ci prepareremo al meglio per questa grande partita.”

Marcatori: 11’ Corbanese, 31’ Masoch

Sacilese: 1. Nutta, 2. Vecchio, 3. Castellano, 4. Zualiani (45’st 14. Bottone) 5. Slongo, 6. Lopez (57’ 18. Bianchini), 7. Pederiva, 8. Rigutto, 9. Vasiu (45’st 16. Guarino), 10. Chavez, 11. De Martin
A disposizione: 12. Cafagna, 13. Thiam, 15. Impagliazzo, 17. Craviari
Allenatore: Stefano Lombardi

Ital-Lenti Belluno: 1. Solagna, 2. Pescosta, 3. Pellicanò, 4. Masoch, 5. Sommacal, 6. Calcagnotto, 7. Quarzago (65’ 18. Marta), 8. Bertagno, 9. Corbanese, 10. Miniati (75’ 16. D’Incà), 11. Acampora (86’ 15. Da Forno)
A disposizione: 12. Brino, 13. Franchetto, 14. Mosca, 17. Farinazzo, 19. Duravia, 20. Salvadego
Allenatore: Roberto Vecchiato

Arbitro: Stefano Frasca
1°Assistente: Ilaria Melchiorri
2°Assistente: Enrico Tinco

Ammonizioni: Lopez, De Martin, Vecchio, Chavez
Espulsioni: 68’ Slongo
Recupero: 0’, 3’