Image 03 Image 03 Image 03

TRE GOL E UNA VITTORIA PER DIMENTICARE SUBITO TRIESTE

3 marzo 2016
TRE GOL E UNA VITTORIA PER DIMENTICARE SUBITO TRIESTE

Belluno, 02/03/2016 – L’Ital-Lenti Belluno riscatta subito la sconfitta subita tre giorni fa a Trieste e torna alla vittoria, superando per 3-0 il Dro al Polisportivo. Mister Vecchiato è costretto a seguire la gara ancora dalla tribuna e in panchina siede il Vice Ivan Da Riz. Il tecnico gialloblù sorprende tutti a inizio gara decidendo di schierare dal primo minuto il rientrante Stefano Mosca. Oltre al terzino agordino, l’Ital-Lenti Belluno è sceso in campo con: Brino tra i pali, in difesa Sommacal, Calcagnotto e Pellicanò, a metà campo Bertagno e Miniati, Duravia, Farinazzo e Marta alle spalle di Simone Corbanese. Nel primo tempo la partita è molto equilibrata, con le squadre che si fronteggiano soprattutto a metà campo e dove prevale la paura di sbagliare. Al 21 però Farinazzo sblocca il match. Mosca è devastante sulla fascia sinistra, cross basso al centro per il Cobra che fa sfilare il pallone per Farinazzo che appostato alle sue spalle deposita in rete. Nel secondo tempo, grazie anche alla rete di vantaggio, i gialloblù si sciolgono e giocano con più tranquillità. Al 75′ Farinazzo realizza il suo secondo gol della giornata grazie a un sinistro chirurgico che si infila sul palo lontano, imparabile per Chimini. Sull’onda dell’entusiasmo arriva anche la terza marcatura: Duravia dal limite dell’area sorprende il portiere ospite con una precisa punizione. L’Ital-Lenti Belluno conquista una vittoria molto importante per la sua classifica e si lascia alle spalle il KO di Trieste. Domenica i gialloblù affronteranno in trasferta la Sacilese.

 

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Ivan Da Riz: “Oggi era importante riprendere il cammino interrotto a Trieste,” dichiara il Vice allenatore Da Riz. “Il risultato finale è più che giusto, con un secondo tempo disputato molto bene. Dopo una brutta sconfitta è normale perdere un po’ di fiducia nei propri mezzi e credo che sia questo il motivo principale del nostro primo tempo un po’ contratto. Questa squadra sta viaggiando a una media punti altissima, la più alta da quando siede in panchina mister Vecchiato. Dobbiamo continuare perciò su questa strada, sapendo bene che il nostro obiettivo rimangono i playoff.”

Marco Farinazzo: “Questa vittoria è davvero importante perché ci riscatta dopo la brutta prestazione di Trieste,” dichiara il giovane attaccante gialloblù. “Per me questa è la prima doppietta, sia in maglia gialloblù che in Serie D in generale e sono perciò molto contento. Era fondamentale ritrovare i tre punti oggi, per la nostra classifica e per il morale dell’intera squadra.”

Sebastiano Sommacal: “A inizio gara eravamo un po’ troppo contratti, ma nel secondo tempo ci siamo sbloccati, soprattuto mentalmente e siamo riusciti a vincere la partita,” dichiara il difensore gialloblù. “Questo è un successo molto importante, perché maturato dopo soli tre giorni dalla sconfitta di Trieste. Ora è importante guardare avanti, noi finché la matematica non ci condannerà punteremo al terzo posto e per fare questo dovremo continuare a fare punti, già da domenica a Sacile.”

 

Marcatori: 21’, 75’ Farinazzo, 80’ Duravia

Ital-Lenti Belluno: 1. Solagna, 2. Sommacal, 3. Mosca (56’ 14. Pescosta), 4. Miniati, 5. Pellicanò, Calcagnotto, 7. Farinazzo (76’ 19. Acampora), 8. Bertagno, 9. Corbanese, 10. Marta (67’ 18. Quarzago), 11. Duravia
A disposizione: 12. Brino, 13. Franchetto, 15. Da Forno, 16. D’Incà, 17. Salvadego
Allenatore: Ivan Da Riz

Dro: 1. Chimini, 2. Ballarini (76’ 15. Lorenzi), 3. De Min, 4. Ruaben (65’ 18. Timpone), 5. Ischia, 6. Kostadinovic, 7. Grossi, 8. Bertoldi, 9. Amassoka, 10. Colpo, 11. Tessaro (52’ 16. Zermanian)
A disposizione: 12. Bonomi, 13. Hoxha, 14. Fusari, 17. Ajdarovski, 19. Gili
Allenatore: Cristian Soave

Arbitro: Filippo Bonassoli
1°Assistente: Mirko Piotti
2°Assistente: Massimo Salvalaglio

Ammonizioni: Mosca, Ballarini, Tmpone
Recupero: 1’, 4’