Image 03 Image 03 Image 03

ITAL-LENTI BELLUNO CINICA E SPIETATA: LUPARENSE SUPERATA 1-0

22 novembre 2015
ITAL-LENTI BELLUNO CINICA E SPIETATA: LUPARENSE SUPERATA 1-0

Belluno, 22/11/2015 – L’Ital-Lenti Belluno espugna il campo di San Martino di Lupari grazie a una rete di Miniati nel primo tempo e sale così al terzo posto solitario in classifica. Mister Vecchiato a inizio gara sorprende tutti e decide di schierare Pellicanò e Corbanese, al rientro entrambi dal primo minuto dopo i rispettivi guai fisici di queste ultime settimane. La gara nel primo tempo è caratterizzata da ritmo alto e le squadre si affrontano a viso aperto. Al 21′ l’episodio chiave della gara. Magistrale cross dalla destra di Duravia, a centro area sbuca Miniati che di testa deposita la palla nell’angolino. La prima frazione termina così con il vantaggio dei gialloblù. Nel secondo tempo la Luparense aumenta l’intensità dei propri attacchi, ma l’Ital-Lenti Belluno si difende con ordine. A pochissimi minuti dal triplice fischio Brino salva letteralmente il risultato deviando in angolo una conclusione ravvicinata di Paganelli. La squadra gialloblù, grazie alla vittoria odierna, la quinta consecutiva in campionato, sale al terzo posto solitario in classifica. Mercoledì al Polisportivo andrà in scena il turno di Coppa Italia contro il Fontanafredda. Domenica invece, sempre tra le mura amiche dello stadio di Belluno, i gialloblù affronteranno il Venezia. Settimana quindi ricca di emozioni e impegni per i ragazzi di mister Vecchiato, che torneranno al lavoro già domani pomeriggio.

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Roberto Vecchiato: “Questo è sicuramente un grande momento e siamo davvero felici,” dichiara il tecnico gialloblù. “Credo sia importante mantenere però il giusto equilibrio. Non ci siamo demoralizzati nelle scorse settimane, quando avevamo pareggiato qualche gara di troppo ma non vogliamo certamente esaltarci ora che stiamo iniziando a vincere regolarmente. Continuiamo quindi a lavorare sereni, consapevoli che non avremo molto tempo per goderci questo momento visto che mercoledì torneremo in campo per il turno di Coppa Italia. Sarà fondamentale recuperare le energie spese, anche perché qualche ragazzo che ha giocato oggi sicuramente sarà schierato anche contro il Fontanafredda. Domenica poi ci sarà la super sfida contro il Venezia e ci vogliamo arrivare al meglio, possibilmente con il passaggio del turno in Coppa Italia in cassaforte.”

Mike Miniati: “Questa era sicuramente una partita molto sentita perché volevamo fortemente dare continuità ai nostri recenti risultati,” dichiara il centrocampista gialloblù. “Sono felice che la mia rete sia stata poi decisiva per ottenere questa importante vittoria, conquistata contro un’ottima squadra come la Luparense. Riuscire a vincere questo tipo di partite è sicuramente un segnale di forza e carattere da parte della squadra. Ora abbiamo due giorni per preparare la sfida di Coppa Italia contro il Fontanafredda, un obiettivo a cui la società e noi teniamo particolarmente.”

Gabriele Brino: “Sono contento di aver contribuito alla vittoria odierna,” dichiara il portiere gialloblù. “Quando l’attaccante avversario si è presentato in area di rigore ho pensato solo a stare in piedi fin all’ultimo secondo e cercare di coprire più spazio possibile della porta. Sono felice per la mia parata, ma oggi tutto il gruppo ha davvero sudato e conquistato con le unghie questo successo. Siamo sicuramente in crescita e dobbiamo perciò continuare su questa strada.”

Marcatori: 21’ Miniati

Luparense: 1. Bazzicchetto, 2. Antonello, 3. Perosin, 4. Nicoletti (62’ 17. Paganelli), 5. De March, 6. Severgnini, 7. Praticò (70’ 13. Sanavia), 8. Benucci (80’ 14. Abubakar), 9. Brotto, 10. Beccaro, 11. Giglio
A disposizione: 12. Murano, 15. Pigozzo, 16. Donè, 18. Babolin, 19. Lombardo
Allenatore: Enrico Cunico

Ital-Lenti Belluno: 1. Brino, 2. Pescosta, 3. Mosca, 4. Masoch, 5. Pellicanò, 6. Calcagnotto, 7. Farinazzo (61’ 18. Marta), 8. Bertagno, 9. Corbanese (70’ 19. Acampora), 10. Miniati, 11. Duravia
A disposizione: 12. Dalla Libera, 13. Longo, 14. Franchetto, 15. Quarzago, 16. D’Incà, 17. Doriguzzi
Allenatore: Roberto Vecchiato

Arbitro: Aniello Rainone
1°Assistente: Pierpaolo Citterio
2°Assistente: Nicola Scarpini

Ammonizioni: Antonello, Pellicanò, Bertagno, Acampora, Masoch, Abubakar
Recupero: 1’, 3’