Image 03 Image 03 Image 03

ITAL-LENTI BELLUNO DA SOGNO: SUPERATA NETTAMENTE ANCHE LA VIRTUS VECOMP

15 novembre 2015
ITAL-LENTI BELLUNO DA SOGNO: SUPERATA NETTAMENTE ANCHE LA VIRTUS VECOMP

Belluno, 15/11/2015 – Straordinaria vittoria odierna per l’Ital-Lenti Belluno, che supera con un rotondo 4-0 la Virtus Vecomp, terza forza di questo campionato. I ragazzi di mister Vecchiato centrano così la quarta vittoria consecutiva, la quinta se si considera anche il match di Coppa Italia contro il Montebelluna.
Prima del fischio d’inizio, un minuto di raccoglimento per ricordare le vittime dell’attentato di Parigi. La partita nei primi minuti è molto equilibrata, con un ritmo molto elevato da entrambe le parti. Al 27′ arriva però il vantaggio gialloblù. Bertagno lancia perfettamente Duravia sulla destra, cross basso al centro per Masoch che anticipa tutti e deposita la palla in rete. Al 35′ altro episodio chiave della partita. Lechthaler si fa espellere per un fallo di reazione su Marta e la Virtus Vecomp rimane in dieci uomini. Il primo tempo termina sull’1-0. Pronti via nella ripresa e Duravia trova con una magica punizione dal limite dell’area la rete del raddoppio. Al 62′ mister Vecchiato decide di inserire capitan Corbanese, al rientro dopo l’infortunio. Passano solo 60″ e il Cobra ritrova subito il gol. Punizione laterale di Duravia, l’attaccante gialloblù stacca di testa e supera il portiere ospite. L’Ital-Lenti Belluno amministra il vantaggio e all’85’ in  contropiede Marta realizza la quarta rete della giornata. La squadra gialloblù con questa vittoria sale al quarto posto in classifica. Domenica delicata trasferta a San Martino di Lupari.

 

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Roberto Vecchiato: “La partita di oggi è stata sicuramente una delle migliori di questa stagione per il gioco espresso,” dichiara il tecnico gialloblù. “I ragazzi sono stati davvero molto bravi, interpretando il match in modo perfetto. Questa vittoria vale sicuramente molto soprattutto perché ottenuta contro una squadra di primissimo livello, che punta ai vertici della classifica. Siamo stati bravi a rimanere compatti, soprattutto all’inizio quando i nostri avversari erano partiti veramente molto forte. Siamo felici per questo successo e ci godiamo questo momento positivo, ma da martedì subito al lavoro per preparare la delicata sfida contro la Luparense.”

Marco Duravia: “La prestazione della squadra è stata davvero ottima oggi,” dichiara il centrocampista gialloblù. “La Virtus si è dimostrata, come sapevamo, una formazione di primissimo livello. L’episodio dell’espulsione ha modificato gli equilibri in campo ma siamo stati bravi a sfruttare nel modo migliore questo vantaggio. Quello odierno è il mio secondo gol in pochi giorni, dopo quello contro il Monfalcone e sono veramente felice. Dedico questa rete al nostro Team Manager Antonio Da Rold, una persona che ripone veramente tanta fiducia in me e soprattutto un membro dello staff per noi fondamentale.”

Yari Masoch: “Sono felice per questo gol, ma soprattutto per la vittoria della squadra,” dichiara il centrocampista agordino. “Sapevamo che oggi non sarebbe stata una gara facile, ma l’abbiamo interpretata nel modo migliore. La Virtus è sicuramente la miglior formazione affrontata fino a questo momento, un avversario di grande livello. Il momento è positivo e le quattro vittorie consecutive hanno galvanizzato giustamente l’ambiente ma noi dobbiamo rimanere con i piedi per terra e pensare solo alla prossima gara che ci aspetta.”

Marcatori: 27’ Masoch, 47’st Duravia, 63’ Corbanese, 85’ Marta

Ital-Lenti Belluno: 1. Brino, 2. Pescosta (45’st 14. Franchetto), 3. Mosca, 4. Masoch, 5. Sommacal, 6. Calcagnotto, 7. Farinazzo, 8. Bertagno, 9. Marta, 10. Acampora (62’ 20. Corbanese), 11. Duravia (78’ 15. Miniati)
A disposizione: 12. Righes, 13. Longo, 16. Quarzago, 17. Doriguzzi, 18. Pellicanò, 19. D’Incà
Allenatore: Roberto Vecchiato

Virtus Vecomp: 1. Tebaldi, 2. N.Ze, 3. Boateng, 4. Rossi (80’ 18. Armani), 5. Maccarone, 6. Lechthaler, 7. Alba (66’ 20. Pedrinelli), 8. Burato (57’ 14. Vesentini), 9. Santuari, 10. Mensah, 11. Cernigoi
A disposizione: 12. Bongiovanni, 13. Rizzi, 15. Allegrini, 16. Peroni, 17. Joketic, 19. Frinzi
Allenatore: Luigi Fresco

Arbitro: Valentina Finzi
1°Assistente: Leonardo Bicchieri
2°Assistente: Francesco Gentileschi

Ammonizioni: Pescosta, Rossi, Burato, Sommacal, Corbanese
Espulsioni: Lechthaler al 34’ per fallo di reazione
Recupero: 1’, 4’