Image 03 Image 03 Image 03

GIALLOBLU’ RIMONTATI NEL FINALE: IL DERBY FINISCE 1-1

10 ottobre 2015
GIALLOBLU’ RIMONTATI NEL FINALE: IL DERBY FINISCE 1-1

Belluno, 10/10/2015 – Il primo derby stagionale termina 1-1. Davanti a una bella cornice di pubblico, questo pomeriggio si sono affrontate a Seren del Grappa l’Union Ripa e l’Ital-Lenti Belluno.
Mister Vecchiato decide di schierare dal primo minuto la coppia centrale Calcagnotto-Sommacal, con Pellicanò sulla sinistra e in attacco Marta insieme a Corbanese e Acampora. Mosca e Miniati partono dalla panchina. L’Union Ripa nella prima fase tiene in pugno il pallino del gioco, senza però creare grattacapi alla difesa gialloblù se non al 25′ con Santi, bravo ad approfittare di un errore di Sommacal e a calciare verso la porta, pallone però sul fondo. Sul finire del primo tempo l’occasione più nitida è per i gialloblù. Colpo di testa di Calcagnotto in area, Salsano con l’aiuto del palo riesce a deviare il pallone. La prima frazione termina così a reti inviolate. Nella ripresa l’Ital-Lenti Belluno deve rinunciare quasi subito a Pellicanò, uscito dal campo per un problema al ginocchio sinistro (il giocatore è stato accompagnato in ospedale per accertamenti). Al 65′ il neo entrato Farinazzo sblocca il match. Malacarne sbaglia un retro passaggio di testa e l’attaccante gialloblù è scaltro ad approfittarne e a superare Salsano con un delizioso pallonetto. Passano pochi minuti e l’Union Ripa avrebbe subito l’occasione per il pari grazie a un calcio di rigore concesso per un fallo in area di Mosca. Sul dischetto si presenta Madiotto che però si fa ipnotizzare da Solagna, bravo a respingere il destro dell’attaccante neroverde con l’aiuto del palo. Quando ormai la gara sembra chiusa, all’88’ Peotta trova il gol del pareggio su un’azione confusa in area. Lo stesso giocatore poi, un minuto più tardi, si fa espellere dal campo per doppia ammonizione. La gara termina così in parità e mercoledì l’Ital-Lenti Belluno  tornerà subito in campo per affrontare al Polisportivo l’Este.

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Roberto Vecchiato: “Sono rammaricato perché fino all’88’ stavamo conducendo questa partita,” dichiara mister Vecchiato a fine gara. “Dal punto di vista tecnico non è stata una bella partita, c’è stato molto agonismo in campo e la qualità dei passaggi ne ha risentito sicuramente. Questa squadra è molto giovane e dobbiamo perciò ancora crescere e migliorare soprattutto sulla gestione della partita. Il pareggio comunque è il risultato più giusto oggi. Ora rimettiamoci subito al lavoro perché già mercoledì scenderemo nuovamente in campo per un’altra importante gara di campionato.”

Marco Farinazzo: “Sarebbe stato davvero bello vincere questo derby grazie a un mio gol,” dichiara l’attaccante gialloblù. “Peccato aver subito la rete del pareggio proprio nel finale. Dobbiamo migliorare nella gestione della gara e cercare sempre il gol del raddoppio, più che difendere la rete del vantaggio. Questo ci deve servire per il futuro, anche perché oggi avremo potuto davvero conquistare la vittoria.”

Davide Solagna: “La vittoria ci è sfuggita di un soffio e c’è grande rammarico per questo,” dichiara il portiere gialloblù. “Abbiamo accarezzato il successo, ma un po’ di sfortuna ci è costata cara. Ero riuscito anche a sfiorare il tiro sul calcio di rigore e sarebbe stata davvero una grande gioia risultare decisivo per la vittoria. Subire quattro penalty in sette partite credo sia un quasi un record ma questo fa parte del calcio. Ora rimaniamo concentrati in vista della gara di mercoledì contro l’Este.”

 

 

Marcatori: 65’ Farinazzo, 88’ Peotta

Union Ripa: 1. Salsano, 2. Dall’Ara, 3. Salvadori (86’ 17. Caridi), 4. Venturin, 5. Ianneo, 6. Guzzo, 7. Gjoshi, 8. Malacarne (84’ 14. Peotta), 9. Santi, 10. Madiotto, 11. Cibin (76’ 18. Savi)
A disposizione: 12. Scaranto, 13. De Min, 15. Loat, 16. Trento, 19. Sommavilla, 20. Solagna
Allenatore: Renato Lauria

Ital-Lenti Belluno: 1. Solagna, 2. Pescosta (73’ 13, Franchetto), 3. Pellicanò (51’ 14. Mosca), 4. Masoch, 5. Sommacal, 6. Calcagnotto, 7. Marta, 8. Bertagno, 9. Corbanese, 10. Acampora (51’ 17. Farinazzo), 11. Duravia
A disposizione: 12. Righes, 15. Quarzago, 16. Miniati, 17. 18. D’Incà, 19. Doriguzzi, 20. Longo
Allenatore: Roberto Vecchiato

Arbitro: Luca Testi
1°Assistente: Marco Lencioni
2°Assistente: Andrea Donato

Ammoniti: Ianneo, Calcagnotto, Duravia, Corbanese, Peotta, Sommacal
Espulso: Peotta per doppia ammonizione all’89’
Recupero: 0’, 5’