Image 03 Image 03 Image 03

TUTTI A DISPOSIZIONE PER I PLAYOFF

15 maggio 2015
TUTTI A DISPOSIZIONE PER I PLAYOFF

Belluno, 15/05/2015 – Domenica al Polisportivo iniziano i playoff. Alle ore 16 l’Ital-Lenti Belluno affronterà l’Arzignanochiampo e potrà farlo con l’intera rosa, con la sola eccezione di Ruben D’Incà. Gli acciaccati di questa settimana (Merli Sala, Paoletti e Radrezza) hanno superato i rispettivi guai fisici e saranno a disposizione di mister Vecchiato. La squadra gialloblù ha chiuso il proprio campionato al quarto posto e domenica scorsa, nell’ultimo incontro, ha impattato per 1-1 contro il Montebelluna. L’Arzignanochiampo invece ha terminato al quinto posto e nell’ultima sfida è stata sconfitta in casa dall’Union Pro. Ital-Lenti Belluno e Arzignanochiampo possono vantare tra le loro fila il capocannoniere e il vice capocannoniere del girone: Simone Corbanese, bandiera gialloblù ha messo a segno 24 reti, mentre Martin Trinchieri si è fermato a quota 21. Una gara playoff quindi che vedrà di fronte uno all’altro i migliori marcatori stagionali. ?Per ringraziare i tanti abbonati, che hanno seguito la squadra gialloblù durante tutta questa stagione, la società ha deciso di ridurre per loro il prezzo del biglietto del 50%. Tutti coloro che presenteranno l’abbonamento potranno acquistare il biglietto a soli € 5.

Roberto Vecchiato: “Arriviamo a questo match fortunatamente con l’intera rosa a disposizione e questo è davvero molto importante,” dichiara il mister gialloblù. “Non ho ancora scelto gli undici che partiranno dal primo minuto, ma è fondamentale sapere che potrò contare su tutti anche a partita in corso. La squadra ha lavorato serenamente in settimana e tutti gli acciaccati sono stati recuperati completamente. Domenica ci aspetta una partita molto difficile, l’Arzignanochiampo ha dimostrato in queste 34 giornate tutto il suo valore e non è una sorpresa il loro quinto posto. Personalmente già all’inizio della stagione avevo indicato la squadra vicentina come una delle possibili grandi rivelazioni dell’anno, soprattutto per lo spessore della rosa e per un reparto avanzato di grandissimo livello. Arrivati a questo punto sarebbe un peccato non provare a superare il primo turno, anche perché in caso di vittoria o pareggio potremo migliorare il risultato ottenuto lo scorso anno, quando uscimmo subito con la Sacilese. Tutto l’ambiente gialloblù meritata di vivere una grande giornata e noi proveremo a regalargliela.”