Image 03 Image 03 Image 03

IL SETTORE GIOVANILE GIALLOBLU’ RIPARTE DA IVAN DA RIZ

12 maggio 2015
IL SETTORE GIOVANILE GIALLOBLU’ RIPARTE DA IVAN DA RIZ

Belluno, 12/05/2015 – L’Ital-Lenti Belluno rende noto che Ivan Da Riz sarà il responsabile del settore giovanile gialloblù per la stagione 2015-2016. Da Riz succede nell’incarico ad Antonio Tormen, al quale vanno i più sentiti ringraziamenti da parte della società per il lavoro svolto durante la corrente stagione sportiva. La Società a breve presenterà il neo responsabile del settore giovanile e lo staff che lo affiancherà in questo nuovo corso gialloblù. Ivan Da Riz continuerà anche nella prossima stagione a ricoprire l’attuale ruolo di secondo allenatore al fianco di mister Vecchiato.

Livio Gallio: “Nelle scorse settimane ci siamo incontrati  con Antonio Tormen e abbiamo consensualmente deciso di non proseguire la collaborazione iniziata nella scorsa  stagione,” dichiara il Presidente Gallio. “Desidero ringraziare Tormen per il lavoro svolto e per la sua professionalità. Dopo attenta valutazione abbiamo deciso di affidare il delicato incarico di Responsabile del settore giovanile a Ivan Da Riz, di cui abbiamo avuto modo di apprezzare  la competenza e la professionalità. Riteniamo che Ivan Da Riz sia la persona giusta per dare continuità alla politica societaria avviata negli ultimi anni e che già ci ha dato molte soddisfazioni, tra le quali annoverare nella prima squadra molti giocatori bellunesi provenienti dal nostro settore giovanile e la conquista del secondo posto nella classifica “Giovani D Valore”. Il nostro obiettivo per il futuro continuerà a essere quello di  investire nel settore giovanile e aumentare sia il numero sia la qualità dei giovani bellunesi che condivideranno il nostro ambizioso progetto.”

Ivan Da Riz: “Ringrazio la società per la grande opportunità ma soprattutto per la grande fiducia nei miei confronti,” dichiara il neo responsabile del settore giovanile. “Il lavoro che ci aspetta è tanto e avrò bisogno dell’aiuto di tutti per continuare a sviluppare e migliorare il nostro vivaio. La persona invece che curerà la parte tecnica e che mi affiancherà in questa nuova avventura sarà Modesto Bonan, il preparatore atletico della squadra che conquistò nel 2003 la promozione in C2. Il settore giovanile come sempre ha due obiettivi principali: uno sportivo, che punta a far raggiungere la Prima Squadra a più ragazzi possibile e uno educativo, sicuramente il più importante, dove con il gioco del calcio si cerca di far capire e apprezzare i valori dello sport e in generale della vita. Il mio compito sarà proprio quello di lavorare al meglio per cercare di centrare entrambi gli obiettivi. In questi giorni stiamo definendo l’intero staff e nel prossimo periodo sveleremo i nomi di tutti gli allenatori e collaboratori. La stagione del settore giovanile terminerà fra poco con gli ultimi tornei ma il mio lavoro è già iniziato per programmare una grande annata gialloblù.”