Image 03 Image 03 Image 03

IL COBRA MORDE PER 24 VOLTE: ITAL-LENTI BELLUNO AL QUARTO POSTO E AI PLAYOFF

10 maggio 2015
IL COBRA MORDE PER 24 VOLTE: ITAL-LENTI BELLUNO AL QUARTO POSTO E AI PLAYOFF

Belluno, 10/05/2015 – L’Ital-Lenti Belluno pareggia per 1-1 contro il Montebelluna, mantiene il quarto posto in classifica e domenica al Polisportivo affronterà l’Arzignanochiampo nel primo turno dei playoff. Grande protagonista odierno il bomber Simone Corbanese, che con la ventiquattresima rete in campionato conquista la classifica cannonieri del girone.
A inizio partita mister Vecchiato è costretto a rinunciare agli squalificati Masoch e Pellicanò, ma recupera al centro della difesa Sommacal. Pronti via e l’Ital-Lenti Belluno è subito in vantaggio al 4′. Bertagno ruba palla in mezzo al campo e serve sulla destra Duravia che crossa sul primo palo, dove Corbanese riesce a girare di testa e a superare il portiere ospite. Nella prima frazione l’Ital-Lenti Belluno gestisce con sicurezza la partita, anche se Schincariol è decisivo nel fermare gli attacchi del Montebelluna con due interventi provvidenziali. Nel secondo tempo l’Ital-Lenti Belluno arretra il proprio baricentro e gli ospiti si fanno più pericolosi, con il pareggio che arriva all’89’ grazie a Giglio, bravo a superare in velocità Sommacal e a freddare Schincariol con un preciso diagonale. I gialloblù conquistano così per il secondo anno consecutivo il quarto posto e i playoff. Domenica al Polisportivo, alle ore 16, l’Ital-Lenti Belluno affronterà l’Arzignanochiampo. Da segnalare gli infortuni accorsi oggi a Ivan Merli Sala (sei punti di sutura alla testa) e a Radrezza (che continua a soffrire per una fascite plantare al piede sinistro).
La cronaca completa della partita è disponibile al seguente link: http://www.acbelluno1905.it/dirette/2015/05/10/diretta-ital-lenti-belluno-montebelluna/

 

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Roberto Vecchiato: “Nel primo tempo abbiamo disputato una buona partita, mentre nella ripresa ci siamo abbassati e abbiamo concesso troppo ai nostri avversari,” dichiara il mister gialloblù. “Oggi però l’aspetto più importante è la conferma del quarto posto in classifica e l’accesso per il secondo anno consecutivo ai playoff. In questo campionato abbiamo ottenuto inoltre anche il secondo posto nella classifica dei “Giovani D valore” e il Cobra si è impostato come capocannoniere del girone. Direi che non potevo chiedere di più a questi ragazzi, anche se la nostra mentalità deve essere sempre quella di migliorarsi. Abbiamo davvero fatto un campionato fantastico, anche se nel cuore rimangono soprattutto due partite: il pareggio ottenuto in dieci uomini contro la Clodiense e la vittoria al Polisportivo contro l’Altovicentino. Dedico questa vittoria a tutto l’ambiente gialloblù, dal Presidente Gallio al nostro magazziniere Luigino, questi playoff sono davvero una vittoria di tutti. Domenica affronteremo l’Arzignanochiampo, una squadra solida e con delle ottime individualità ma noi vogliamo vincere per migliorare il record dello scorso anno, dove uscimmo al primo turno.”

Simone Corbanese: “Conquistare i playoff e vincere la classifica capocannoniere è davvero una grande soddisfazione,” dichiara il bomber gialloblù. “Sinceramente a inizio anno non pensavo che avrei potuto realizzare così tanti gol, ma sono contento siano serviti per raggiungere il nostro obiettivo. Oggi abbiamo disputato secondo me un buon primo tempo, mentre nella ripresa il Montebelluna ci ha messo in difficoltà e il pareggio è sostanzialmente giusto. Ora guardiamo all’Arzignanochiampo, una squadra forte e che non sarà facile superare ma faremo di tutto per giocare il turno successivo contro la Sacilese.”

Stefano Mosca: “La squadra ha disputato una prima mezzora di qualità, ma nel secondo tempo ci siamo abbassati troppo e il Montebelluna ha trovato al 90′ il gol,” dichiara il terzino gialloblù. “Nonostante il pareggio odierno abbiamo mantenuto il quarto posto in classifica e domenica prossima ci giocheremo i playoff contro l’Arzignanochiampo, una squadra che ha disputato un grande campionato e che vanta una delle migliori coppie d’attacco del girone. Siamo consapevoli che affronteremo un avversario temibile ma vogliamo proseguire la nostra strada nei playoff.”

TABELLINO

Marcatori: 4’ Corbanese, 89’ Giglio

Ital-Lenti Belluno: 1. Schincariol, 2. Paganin, 3. Mosca, 4. Pescosta, 5. Sommacal, 6. Merli Sala (63’ 13. Di Bari), 7. Posocco, 8. Bertagno, 9. Corbanese, 10. Miniati, 11. Duravia (45’st 15. Radrezza (87’ 17. Paoletti)
A disposizione: 12. Solagna, 13. Di Bari, 14. Canova, 16. Paier, 18. Da Forno, 19. Ruocco
Allenatore: Roberto Vecchiato

Montebelluna: 1. Baù, 2. De Vido Nicola, 3. Frassetto (72’ 13. Sagui), 4. Perosin, 5. Fabbian, 6. Severgnini, 7. Sartori, 8. Nicoletti, 9. Masiero, 10. Giglio, 11. Garbuio /75’ 14. Manfrin)
A disposizione: 12. Rigo, 15. Semenzin, 16. Bressan, 17. De Vido Alessio, 18. Gymah, 19. Cecchel
Allenatore: Daniele Pasa

Arbitro: Alessandro Ledda
1°Assistente: Livio Cassese
2°Assistente: Flavio Pompeo

Ammoniti: De Vido Nicola, Duravia, Pescosta, Giglio, Perosin, Sommacal, Schincariol
Recupero: 0’, 4’