Image 03 Image 03 Image 03

FRANCESCO POSOCCO A COVERCIANO

17 aprile 2015
FRANCESCO POSOCCO A COVERCIANO

Belluno, 17/04/2015 – Settimana fantastica per il giovane Francesco Posocco. Dopo aver siglato una rete importantissima domenica nella super sfida contro l’Altovicentino, in questi giorni è arrivata anche la convocazione ufficiale della Rappresentativa di Serie D. Il mister Augusto Gentilini ha diramato i nomi di coloro che prenderanno parte mercoledì prossimo all’amichevole tra l’Italia Under 19 e la Rappresentativa Serie D, che si svolgerà al centro tecnico federale di Coverciano. Il giocatore dovrà presentarsi in ritiro entro le ore 12 di lunedì.
Le convocazioni dei giovani gialloblù però non finiscono qua. Il mister della Rappresentativa Nazionale Dilettanti Under 17, Egidio Notaristefano, ha convocato per la sfida amichevole contro il Feralpisalò Allievi anche il giovane Marco D’Incà, classe 1998. La partita si svolgerà giovedì a Nuvolento (BS), ma D’Incà dovrà presentarsi in ritiro a Villafranca già martedì entro le ore 12. Entrambi i giocatori saranno quindi impegnati per tre giorni nelle rispettive Rappresentative, un occasione sicuramente di crescita per i due portacolori gialloblù.
Le convocazioni di questa settimana premiano gli sforzi della società gialloblù, ormai da anni impegnata nella valorizzazione dei propri giovani, come dimostra anche il recente secondo posto conquistato nella classifica “Giovani D valore”.

Augusto Fardin: “Queste convocazioni testimoniano la bravura di questi ragazzi ma anche della società, che ha dimostrato sempre di credere nei suoi giovani,” dichiara il Direttore Fardin. “Posocco è in un grande momento di forma e in queste ultime settimane è andato a segno con regolarità. Marco D’Incà è uno dei nostri giovani più promettenti, un Allievo che abbiamo già avuto modo di inserire nella nostra Prima Squadra e che speriamo possa nei prossimi anni diventare un punto di riferimento importante della retroguardia gialloblù. Auguro a entrambi le migliori fortune nelle rispettive Rappresentative, con la speranza che queste esperienze possano servire a loro per crescere e maturare.”