Image 03 Image 03 Image 03

LE LACRIME DI RADRE E IL CUORE GIALLOBLU’: 3-0 ALL’ALTOVICENTINO

12 aprile 2015
LE LACRIME DI RADRE E IL CUORE GIALLOBLU’: 3-0 ALL’ALTOVICENTINO

Belluno, 12/04/2015 – Schiacciante vittoria dell’Ital-lenti Belluno, che supera con un perentorio 3-0 l’Altovicentino, seconda forza di questo campionato. Tante le emozioni che i tifosi gialloblù hanno potuto vivere oggi al Polisportivo, dal gol che ha aperto le marcature realizzato dal capitano Andrea Radrezza, che non andava a segno dal lontano 5 gennaio 2014, passando per la ventesima rete stagionale del Cobra.
A inizio gara mister Vecchiato decide di proporre dal primo minuto proprio Andrea Radrezza, con Pescosta avanzato sulla linea di metà campo e con Masoch che parte inizialmente dalla panchina.
L’Ital-lenti Belluno parte forte e si intravede già dai primi minuti con quale determinazione i gialloblù vogliano i tre punti. Dopo alcuni buoni spunti di Corbanese, al 23′ arriva uno dei momenti più toccanti della gara. Calcio di punizione dal limite dell’area per i gialloblù, sul pallone si presenta Radrezza che con un preciso destro supera il portiere ospite, tornando al gol dopo oltre un anno. L’Ital-lenti Belluno preme e troverebbe anche il raddoppio al 39′ con Mosca, annullato però dal direttore di gara per un presunto fallo del mancino gialloblù su Pavanello. Il primo tempo termina così con il vantaggio per 1-0. La partenza nella ripresa è fulminea e al 55′ arriva il raddoppio, questa volta convalidato, con Posocco, bravo ad approfittare di un errore del difensore ospite e a siglare il 2-0. L’Ital-lenti Belluno amministra bene il doppio vantaggio e all’85’ arriva il tris. Duravia guadagna un calcio di rigore, sul dischetto si presenta il Cobra che realizza il suo 20° gol stagionale. L’Ital-lenti Belluno torna così alla vittoria dopo oltre un mese ma soprattutto riconquista il quarto posto in classifica. Domenica prossima impegnativa trasferta a Monrupino contro il Kras Repen.
La cronaca completa della partita è disponibile al seguente link: http://www.acbelluno1905.it/dirette/2015/04/12/diretta-ital-lenti-belluno-altovicentino/

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Roberto Vecchiato: “In questo periodo abbiamo pagato probabilmente più di quello che avremo meritato e questa vittoria ci ricompensa di tutto quello che abbiamo sofferto,” dichiara il mister gialloblù. “La squadra ha offerto una grandissima prova di qualità, di tenacia e carattere. All’inizio ho scelto di schierare coloro che in questo momento stanno meglio fisicamente perché era importante partire subito forte. Questa è la giornata di Radre, che merita momenti fantastici come quelli vissuti oggi per tutto quello che ha dovuto soffrire. Voglio però elogiare anche Schincariol e Paganin per le loro prestazioni odierne, oltre a Pescosta che ha dimostrato di poter giocare anche a metà campo.” 

Andrea Radrezza: “Finalmente sono tornato al gol, ho pianto anche dalla gioia quindi credo si possa capire la mia soddisfazione per questa rete odierna,” dichiara Radre. “Sono stati mesi difficili ma ho sempre cercato di allenarmi duramente per poter tornare al 100%. Dedico questo gol a tutta la mia famiglia, a mia moglie, al mio piccolo Nicolò e a tutto l’ambiente gialloblù. Come ha detto giustamente il mister, in queste ultime settimane probabilmente abbiamo raccolto meno di quello che avremmo meritato. Ora siamo tornati in piena zona playoff, mancano quattro partite nelle quali dovremo dare tutto se vogliamo centrare il nostro obiettivo stagionale.”

Sebastiano Sommacal: “Una vittoria così netta e contro una corazzata come l’Altovicentino da sicuramente morale a tutto l’ambiente,” dichiara il difensore gialloblù. “Inoltre oggi non abbiamo subito reti e questo è importante per il nostro reparto arretrato, che in queste ultime settimane aveva subito qualche rete di troppo. La nostra prestazione oggi è stata superlativa e la vittoria più che meritata. Ora ci aspettano quattro finali e dovremo prepararci nel migliore dei modi, con la speranza anche di recuperare qualche infortunato. Per questo finale si stagione abbiamo bisogno della rosa al completo.”

Marcatori: 23’ Radrezza, 55’ Posocco, 85’ Corbanese (R)

Ital-Lenti Belluno: 1. Schincariol, 2. Paganin (87’ 13. Di Bari), 3. Mosca, 4. Pescosta (72’ 15. Masoch), 5. Sommacal, 6. Merli Sala, 7. Posocco, 8. Bertagno, 9. Corbanese, 10. Radrezza (72’ 16. Paoletti), 11. Duravia
A disposizione: 12. Solagna, 14. Ruocco, 17. Canova, 18. Paier
Allenatore: Roberto Vecchiato

Altovicentino: 1. Pavanello, 2. Kicaj, 3. Ricci, 4. Brancato (69’ 13. Nchamaoyono), 5. Bertozzoni, 6. Yaraboye (69’ 18. Cortesi), 7. Dalla Riva, 8. Pozza, 9. Gambino, 10. Burato, 11. Cozzolino
A disposizione: 12. Logofatu, 14. Pignat, 15. Zuin, 16. Perosin, 17. Roveretto, 19. Peluso
Allenatore: Diego Zanin

Arbitro: Matteo Guddo
1°Assistente: Stefano Faccioni
2°Assistente: Fabio Reggiani

Ammoniti: Duravia, Ricci, Posocco, Nchamaoyono

Recupero: 1’, 4’