Image 03 Image 03 Image 03

CUORE GIALLOBLU’: AL 92′ SI CONCRETIZZA LA GRANDE RIMONTA

22 marzo 2015
CUORE GIALLOBLU’: AL 92′ SI CONCRETIZZA LA GRANDE RIMONTA

Belluno, 22/03/2015 – Grande impresa dell’Ital-lenti Belluno a Chioggia, che in dieci uomini dal 40′ del primo tempo, riesce ad acciuffare il 2-2 al 92′ grazie a una rete di Mosca, dopo essere andata sotto addirittura di due reti.
Mister Vecchiato a inizio gara decide di schierare dal primo minuto addirittura quattro fuoriquota classe 1996: Solagna, Paganin, Pescosta e Posocco. Nella prima mezzora la gara è equilibrata, con occasioni da entrambe le parti. Al 40′ però arriva l’episodio chiave del match: Sommacal riceve la seconda ammonizione e viene espulso dal campo. Il primo tempo termina comunque sul risultato di 0-0. L’inizio ripresa per l’Ital-lenti Belluno è traumatico. Al 48′ Santi sblocca la partita per la Clodiense e tre minuti più tardi Casagrande su calcio di punizione realizza il raddoppio. I gialloblù sembrano sbandare ma è proprio in questo momento che la squadra riesce a riequilibrarsi. Al 64′ Corbanese riapre il match, siglando di testa il suo 19° gol stagionale. L’Ital-lenti Belluno a questo punto ci crede e a tempo quasi scaduto Mosca con uno strepitoso sinistro da fuori area regala un meritato pareggio alla sua squadra.
Sabato al Polisportivo nuovo scontro diretto per la zona playoff contro la Sacilese, fermata questo pomeriggio sullo 0-0 dal Fontanafredda.

 

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Roberto Vecchiato: “La partita fino all’espulsione di Sommacal era stata molto equilibrata e combattuta,” dichiara il mister gialloblù. “A inizio ripresa abbiamo preso subito due gol a freddo e questo poteva costarci molto caro. La squadra però, ancora una volta, ha dimostrato tutto il suo carattere e con pazienza e determinazione è riuscita a riequilibrare una partita che sembrava finita. Sono felice soprattutto per i ragazzi, che hanno cercato fino al 90′ la rete del 2-2. Conquistare un pareggio a Chioggia, in dieci uomini per più di un tempo e dopo essere andati sotto di due reti è davvero un risultato straordinario. Sabato avremo un’altra grande sfida contro la Sacilese e in settimana ci prepareremo al meglio, sperando naturalmente di poter recuperare qualche giocatore infortunato.”

 

 

 

 

 

Marcatori: 48’ Santi, 51’ Casagrande, 64’ Corbanese, 92’ Mosca

Clodiense: 1. Tiozzo L., 2. Moretto, 3. Tiozzon F., 4. Boscolo Berto, 5. Boscolo Nata, 6. Casagrande (87’ 16. Carlucci), 7. Mazzetto, 8. Piaggio, 9. Santi, 10. Pellizer, 11. Mastroianni
A disposizione: 12. Okroglic, 13. Boscolo Gnolo, 14. Chiozzotto, 15. Pitteri, 17. Cigna, 18. Olivieri, 19. Ruocco, 20. Isotti
Allenatore: Andrea Pagan

Ital-Lenti Belluno: 1. Solagna, 2. Paganin (73’ 13. Di Bari), 3. Mosca, 4. Pescosta, 5. Sommacal, 6. Merli Sala, 7. Posocco, 8. Bertagno, 9. Corbanese, 10. Miniati (80’ 18. Masoch), 11. Duravia
A disposizione: 12. Schincariol, 14. Ojog, 15. Paier, 16. Canova, 17. Vannini
Allenatore: Roberto Vecchiato

Arbitro: Giuseppe Trischitta
1°Assistente: Francesca Calegari
2°Assistente: Maicol Ferrari

Ammoniti: Tiozzo F., Casagrande, Mazzetto, Pellizer, Corbanese, Sommacal, Di Bari
Espulso:
al 40’ Sommacal per doppia ammonizione
Recupero: 2’, 4’