Image 03 Image 03 Image 03

ITAL-LENTI BELLUNO A DUE FACCE: A MORI FINISCE 2-2

11 gennaio 2015
ITAL-LENTI BELLUNO A DUE FACCE: A MORI FINISCE 2-2

Belluno, 11/01/2015 – L’Ital-lenti Belluno torna da Mori con un punto in più in classifica, ma sarebbero potuti essere addirittura tre, considerato che la squadra di mister Vecchiato aveva chiuso il primo tempo in vantaggio per 2-0. La partita è terminata sul 2-2, un risultato nel complesso giusto per quello che si è visto durante i 90′ di gioco.
Mister Vecchiato a inizio gara conferma la stessa squadra che una settimana fa aveva superato il Montebelluna nella prima partita del 2015. Nel primo tempo l’Ital-lenti Belluno fa la gara e al 22′ passa in vantaggio grazie a un preciso colpo di testa di Masoch. Forti del vantaggio i gialloblù continuano a spingere e al 43′ Bertagno, su uno schema da calcio di punizione, realizza il raddoppio. La prima frazione si chiude così con un doppio vantaggio. Nella ripresa il Mori S. Stefano dimostra di essere una squadra con carattere. Al 50′ Tisi accorcia le distanze su calcio di rigore e all’80’, un colpo di testa di Demichei regala un insperato pareggio al Mori S. Stefano. Gli animi a questo punto si scaldano e all’86’ Pellicanò viene allontanato dal terreno di gioco per un fallo di reazione. La gara si chiude così con un pareggio e domenica al Polisportivo arriva il Tamai.

 

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Roberto Vecchiato: “Sapevamo che non sarebbe stato facile portare a casa la vittoria, ma una squadra come la nostra, se vuole fare un ulteriore salto di qualità, non può farsi rimontare due reti in un tempo,” dichiara il mister gialloblù. “Rispetto al solito, abbiamo concesso molte palle gol ai nostri avversari e su questo dovremo riflettere in settimana. In fase di possesso abbiamo fatto una buona gara e soprattutto nel primo tempo siamo riusciti a creare molti pericoli al Mori S. Stefano. I risultati odierni nel nostro girone dimostrano come non ci siano partite semplici e il punto conquistato oggi me lo tengo comunque stretto, anche se naturalmente rimane il rammarico di aver sciupato un doppio vantaggio.”

 

 

 

Marcatori: 22’ Masoch, 43’ Bertagno, 50’ Tisi (R), 80’ Demichei

Mori S. Stefano: 1. Poli, 2. Pozza, 3. Prunster, 4. Concli, 5. Cristelotti (27’ 14. Dal Fiume), 6. Sceffer, 7. Deimichei, 8. Dossi (59’ 16. Calliari), 9. Imperatice, 10. Tisi, 11. Benedetti (67’ 15. Manica)
A disposizione: 12. Rossatti, 13. Padovani, 17. Tranquillini, 18. Volani, 19. Scevola, 20. Meneghelli
Allenatore: Davide Zoller

Ital-Lenti Belluno: 1. Schincariol, 2. Pascosta, 3. Pellicanò, 4. Masoch, 5. Sommacal, 6. Merli Sala, 7. Miniati (78’ 14. Mosca), 8. Bertagno, 9. Corbanese, 10. D’Incà (70’ 17. Posocco), 11. Duravia
A disposizione: 12. Solagna, 13. Paganin, 15. Canova, 16. Paoletti, 18. Radrezza
Allenatore: Roberto Vecchiato

Arbitro: Nicolò Marini
1°Assistente: Federico Polo-Grillo
2°Assistente: Francesco Palumbo

Ammoniti: Dossi, Prunster, Manica, Calliari, D’Incà, Mosca, Pescosta
Espulso:
Paolo Pellicanò all’85’

Recupero: 1’, 4’