Image 03 Image 03 Image 03

L’ITAL-LENTI BELLUNO E RADREZZA SONO TORNATI

4 gennaio 2015
L’ITAL-LENTI BELLUNO E RADREZZA SONO TORNATI

Belluno, 04/01/2015 – Il 2015 dell’Ital-lenti Belluno è partito sicuramente nel modo migliore. La squadra di mister Vecchiato ha infatti superato in trasferta per 1-0 il Montebelluna, nella prima partita di questo nuovo anno. La ciliegina sulla torta inoltre è stato il ritorno in campo di Andrea Radrezza, dopo quasi undici mesi dalla sua ultima partita ufficiale.
Il mister gialloblù a inizio gara deve fare a meno di Posocco, colpito in settimana da un attacco febbrile e decide di schierare tra i pali Schincariol, con Pellicanò sull’out di sinistra. Nei primi minuti, Ital-lenti Belluno si rende subito pericolosa con Masoch, che dai 25 metri centra la traversa con un potente destro. La gara rimane per tutto il primo tempo in mano alla squadra gialloblù, che riesce a mettere in difficoltà la retroguardia avversaria, senza però riuscire a sfondare. Nella ripresa l’Ital-lenti Belluno continua a macinare gioco e sfiora in più occasioni la rete del vantaggio. Il gol partita arriva al 66′ con D’Incà, che perfettamente servito in area da Corbanese, fa partire un tiro a giro imparabile per il portiere di casa, che deve arrendersi davanti alla magia del fantasista gialloblù. La reazione del Montebelluna però non si fa attendere e i ragazzi di mister Pasa provano a riequilibrare il match, soprattutto con De Vido che ha tra i piedi il pallone del pareggio ma il suo tiro, da posizione favorevole, si spegne sul fondo. L’Ital-lenti Belluno torna così alla vittoria dopo il ko subito nell’ultimo turno contro l’Union Pro. Il girone d’andata si chiude così con 36 punti all’attivo e un saldo terzo posto in classifica. Domenica la squadra sarà impegnata ancora in trasferta, contro il Mori S. Stefano, per la prima partita del girone di ritorno.
La cronaca completa del match è disponibile al seguente link: http://www.acbelluno1905.it/dirette/2015/01/04/diretta-montebelluna-ital-lenti-belluno/

 

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Roberto Vecchiato: “Sinceramente non potevo sperare in un inizio 2015 migliore di questo, con una bella vittoria e con il pieno recupero di un ragazzo straordinario come Andrea Radrezza,” dichiara il mister gialloblù. “Oggi mi è piaciuta soprattutto la pazienza con la quale la squadra ha giocato durante tutti i 90′, cercando di amministrare bene il pallone, senza mai rimane scoperti in difesa. Ruben è stato poi fantastico a risolvere questo match, con una prodezza fenomenale. Tornare alla vittoria era importante, anche perché venivamo da un pareggio e da una sconfitta e volevamo chiudere questo girone d’andata a 36 punti, un risultato al di sopra di qualsiasi più rosea aspettativa.” 

Andrea Radrezza: “Descrivere l’emozione che ho provato quando sono entrato in campo è davvero impossibile, c’erano veramente tante sensazioni in quel momento,” dichiara il capitano gialloblù. “Sono felice di essere ritornato a giocare in una partita che siamo poi riusciti a fare nostra. La mia condizione fisica non è ancora ottimale ma lavorerò sodo nelle prossime settimane per mettermi al pari dei miei compagni. Ringrazio davvero di cuore mister Vecchiato per avermi voluto inserire in una partita delicata come quella odierna, per me è stato davvero un segnale molto importante e di grande fiducia.”

Ruben D’Incà: “Quando si vince una partita così difficile, segnando il gol decisivo, è davvero una sensazione unica,” dichiara il fantasista gialloblù. “Siamo riusciti a tenere in pungo il match per tutti i 90′ e in più occasioni eravamo andati vicini al vantaggio. Il Montebelluna si è dimostrata una squadra quadrata e riuscire perciò a espugnare un campo così difficile è una soddisfazione ancora maggiore. Ora dobbiamo continuare su questa strada e già domenica contro il Mori S. Stefano dobbiamo dare continuità ai nostri risultati.”

 

 

 

 

Marcatori: 66’ D’Incà

Montebelluna: 1. Baù, 2. Fabbian, 3. Frassetto, 4. Perosin, 5.Bressan, 6. Severgnini (83’ 14. Manfrin), 7. Cecchel (73’ 16. De Vido), 8. Nicoletti, 9. Masiero, 10. Garbuoio, 11. Cusinato
A disposizione: 12. Rigo, 13. Filippetto, 15. Bressan, 17. Valentini, 18. Fasan, 19. Giglio
Allenatore: Daniele Pasa

Ital-Lenti Belluno: 1. Schincariol, 2. Pescosta, 3. Pellicanò, 4. Masoch, 5. Sommacal, 6. Merli Sala, 7. Miniati (62’ 14. Mosca), 8. Bertagno, 9. Corbanese, 10. D’Incà, 11. Duravia (83’ 18. Radrezza)
A disposizione: 12. Solagna, 13. Paganin, 15. Canova, 16. Paoletti, 17. Posocco
Allenatore: Roberto Vecchiato

Arbitro: Marco Ceccon
1°Assistente: Giulia Borromeo
2°Assistente: Marco Pellegrinelli

Ammoniti: Nicoletti, Fabbian, Pescosta, Corbanese, D’Incà

Recupero: 1’, 2’