Image 03 Image 03 Image 03

SI CHIUDE CON UNA SCONFITTA UN 2014 STRAORDINARIO

21 dicembre 2014
SI CHIUDE CON UNA SCONFITTA UN 2014 STRAORDINARIO

Belluno, 21/12/2014 – I presupposti per chiudere questo fantastico 2014 con una vittoria c’erano tutti ma purtroppo il calcio, si sa, può riservare anche sorprese sgradite. L’ultima gara dell’anno contro l’Union Pro è terminata infatti 1-0 a favore della squadra trevigiana. Mister Vecchiato a inizio gara, deve rinunciare a Duravia, non ancora al 100% dopo l’affaticamento muscolare al polpaccio accusato in settimana. Cospicua la cornice di pubblico sugli spalti, favorita anche dalle temperature fuori stagione. Giornata storica inoltre per la società gialloblù. Dal primo minuto infatti erano presenti esclusivamente giocatori bellunesi.
Nei primi minuti l’Ital-lenti Belluno sembra riuscire a controllare agevolmente il match, riuscendo a creare diverse occasioni pericolose. Al 14′ però l’episodio che decide la partita. Casarotto riesce a sfondare centralmente e una volta arrivato al limite dell’area fa partire un destro imparabile per l’incolpevole Solagna. Nonostante lo svantaggio la squadra di mister Vecchiato non si disunisce e con decisione prova a riequilibrare il match, ma l’Union Pro si difende con ordine e il primo tempo si chiude sull’1-0. Nella ripresa l’allenatore gialloblù butta nella mischia anche Duravia e prova a spostare il baricentro in avanti, senza però riuscire a impensierire l’Union Pro che al 94′ può festeggiare la vittoria e i tre punti conquistati. Nonostante la sconfitta, il 2014 dell’Ital-lenti Belluno sarà ricordato come uno degli anni più positivi. La squadra si allenerà lunedì e martedì, prima di ritrovarsi il 27 dicembre dopo qualche giorno di riposo per le festività natalizie. Domenica 4 gennaio si tornerà già in campo e l’avversario di turno sarà il Montebelluna, da affrontare lontano dal Polisportivo.
La cronaca completa del match è disponibile al seguente link: http://www.acbelluno1905.it/dirette/2014/12/21/diretta-ital-lenti-belluno-union-pro/

 

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Roberto Vecchiato: “Siamo molto rammaricati perché ci sarebbe piaciuto chiudere questo 2014 conquistando una vittoria davanti ai nostri tifosi, soprattutto per regalare a loro, a noi stessi e alla società un Natale ancora più bello,” dichiara il mister gialloblù. “Nonostante alcune occasioni create, oggi non abbiamo fatto una buona gara, eravamo troppo prevedibili e non siamo riusciti a sviluppare il nostro consueto gioco. Peccato perché avremo potuto agguantare il secondo posto, dopo il pareggio dell’Altovicentino ma chiudere questo 2014 terzi in classifica è un risultato sicuramente straordinario. Colgo l’occasione per fare i miei più sentiti auguri di Buon Natale e di un felice 2015 a tutti coloro che gravitano attorno all’ambiente gialloblù, pronti a ripartire già il 4 gennaio a Montebelluna.

Ivan Merli Sala: “Oggi purtroppo i nostri avversari avevano più gambe di noi e usciamo sconfitti da un match che avremo voluto fare nostro,” dichiara il centrale gialloblù. “A parte nei minuti iniziali, non siamo mai riusciti a fare la differenza in campo e una disattenzione in occasione del gol ci è costata molta cara. Tutti noi volevamo chiudere questo 2014 con una vittoria ma purtroppo nel calcio giornate come quella di oggi possono capitare ma sarà doveroso un ragionamento comunque sulla prestazione odierna. Questo 2014 è stato per me un anno ricco di soddisfazioni, sia dal punto di vista personale che calcistico. Voglio fare gli auguri di buone feste a tutti i tifosi e alla società, con la speranza di riprenderci i punti persi oggi già contro il Montebelluna.”

Ruben D’Incà: “La prestazione odierna non è stata all’altezza, ma anche le condizione del campo non ottimali non ci hanno permesso di sviluppare il nostro consueto gioco,” dichiara il fantasista gialloblù. “Peccato perché avevamo l’occasione per rimanere a pochissimi punti dalle prime due in classifica ma la sconfitta di oggi non ridimensiona di certo il campionato disputato fino a questo momento. Ora è importante riposare un paio di giorni per ricaricare le batterie, pronti a tornare in campo già domenica 4 gennaio dove disputeremo l’ultima giornata di andata a Montebelluna. Auguri di Buon Natale a tutti e arrivederci al 2015.”

 

 

 

 

 

Marcatori: 14’ Casarotto

Ital-Lenti Belluno: 1. Solagna, 2. Pascosta, 3. Pellicanò, 4. Masoch, 5. Sommacal (52’ 15. Duravia), 6. Merli Sala, 7. Miniati, 8. Bertagno, 9. Corbanese, 10. D’Incà (69’ 17. Sadio), 11. Mosca (75’ 16. Posocco)
A disposizione: 12. Schincariol, 13. Paganin, 14. Canova, 18. Simoni
Allenatore: Roberto Vecchiato

Union Pro: 1. Noè, 2. Nobile, 3. Furlan, 4. Busetto, 5.Zanette, 6. Niero, 7. Casarotto (69’ 16. Palmieri), 8. Appiah, 9. Nobile (75’ 20. Cattellan), 10. Comin (60’ 13. Trevisiol), 11. Saitta
A disposizione: 12. Ziliotto, 14. Bello, 15. Morina, 17. Rossi, 18. Fuxa, 19. Visinoni,
Allenatore: Francesco Feltrin

Arbitro: Angelo Milardi
1°Assistente: Ernesto Cristiano
2°Assistente: Gabriel Schelotto

Ammoniti: Busetto, Nobile, Merli Sala, Noè
Recupero: 0’, 4’