Image 03 Image 03 Image 03

MARCO DURAVIA: TRA DERBY E AMICIZIE

11 giugno 2014
MARCO DURAVIA: TRA DERBY E AMICIZIE

Belluno, 11/06/2014 – Dopo lo straordinario campionato disputato lo scorso anno, le prestazioni di questa stagione di Marco Duravia non possono essere certo considerate delle sorprese, anche se ha comunque sbalordito tutti per la facilità e la costanza con cui andava in rete, riuscendo a totalizzare alla fine addirittura 10 marcature, oltre a una svariata serie di precisi assist. Il campionato appena concluso, ha messo in mostra le qualità di diversi giocatori dell’A.C. Belluno 1905, tra i quali sicuramente c’è Marco Duravia, il ragazzo di Trevignano, cresciuto nelle giovanili della Juventus.
“La nostra stagione è stata davvero trionfale, ma su tutti ricordo in particolare tre episodi che secondo me sono stati veramente significativi,” dichiara Marco. “Il più importante è il gol realizzato nel derby d’andata e che ci ha permesso di conquistare la vittoria. Anche la gara di ritorno al Boscherai è stata determinante nel nostro percorso, perché ci ha permesso di capire i nostri errori e ci ha spinto nelle partite successive a mettere in campo tutte le nostre forze per raggiungere il nostro obiettivo. Inoltre, ricordo con piacere il gol-vittoria di Fabrizio Nenzi contro l’Unione Triestina. Durante questo campionato con Fabrizio è nata una bella amicizia e vista la sua giovane età ho sempre cercato di sostenerlo e consigliarlo. Il momento più toccante e più sentito di questa stagione è stato quello invece vissuto nella partita interna contro il Tamai, dove ho voluto dedicare il gol ai miei due grandi amici Alessio e Riccardo, morti sette anni fa nelle tragedia di Vinovo, quando indossavo la maglia della Juventus. Io e tutti i ragazzi di quella squadra ci ritroviamo sempre ogni anno a Castelfiorentino per ricordare Alessio e Riccardo, al memorial a loro intitolato.”