Image 03 Image 03 Image 03

IL COBRA ILLUDE MA ALLA FINE VINCE L’UNION RIPA

29 marzo 2014
IL COBRA ILLUDE MA ALLA FINE VINCE L’UNION RIPA

Belluno, 29/03/2014 – L’A.C. Belluno 1905 esce purtroppo con le ossa rotte dal Boscherai. L’Unon Ripa si impone infatti per 4-1, alla fine di un match che nei primi minuti sembrava indirizzarsi verso la sponda gialloblu. Mister Vecchiato sorprende tutti e schiera Sommacal in difesa, avanza Mosca sulla linea di centrocampo e affianca in attacco Masoch a Corbanese. La partenza gialloblu è rabbiosa e dopo 54″ l’A.C. Belluno 1905 è già in vantaggio grazie al Cobra, che sfrutta perfettamente un cross basso dalla sinistra di Mosca. La formazione di mister Vecchiato sembra padrona del campo e sfiora il raddoppio in più occasioni. Alla mezzora arriva però l’episodio che forse cambia le sorti del match. L’arbitro decreta un calcio di rigore per l’Union Ripa, per una presunta spinta in area di Mosca su De Checchi, sugli sviluppi di un calcio di punizione. Sul dischetto si presenta Andreolla che non sbaglia. Passano solo due minuti e la squadra di casa raddoppia grazie a Brotto. L’intera difesa gialloblu si ferma a causa di un giocatore neroverde a terra, Brotto sembra non accorgersi dell’accaduto, supera Schincariol e deposita in rete. Il gol naturalmente scatena le protese gialloblu. Il primo tempo comunque si chiude con il vantaggio dell’Union Ripa. L’inizio ripresa della squadra di casa è devastante e dopo neanche un minuto Andreolla realizza il gol del 3-1, superando Schincariol sul primo palo. La partita a questo punto si fa in discesa per i neroverdi che amministrano l’incontro. Al 78′ l’A.C. Belluno 1905 rimane addirittura in dieci uomini, a causa dell’espulsione per doppia ammonizione di Bertagno. Nei minuti di recupero Solagna realizza la rete del definitivo 4-1 che chiude il match. L’A.C. Belluno 1905 esce sconfitto dal fortino del Boscherai e sabato prossimo affronterà al Polisportivo il Pordenone, secondo in classifica e in piena lotta per la vittoria del campionato.
Nonostante la sconfitta, però, il derby ha regalato tantissime emozioni ai quasi 2000 spettatori, che hanno affollato il Boscherai per assistere a una vera e proprio festa dello sport bellunese.

 

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Roberto Vecchiato: “La squadra, fino al 3-1, ha provato a recuperare il match ma purtroppo non siamo riusciti a ribaltare il risultato,” dichiara il mister gialloblu. “La nostra partenza è stata davvero eccezionale e abbiamo rischiato in più occasioni di raddoppiare. Gli episodi del primo e del secondo gol hanno sicuramente deciso la partita. I miei ragazzi hanno disputato comunque una buona prova e sono davvero rammaricato per questa sconfitta, che credo sia un po’ troppo severa per quello che si è visto nei 90′. Perdere un derby fa sempre male ma dobbiamo subito rialzarci e preparare la gara del prossimo weekend contro il Pordenone.”

Simone Corbanese: “Come prima cosa vorrei ringraziare i tantissimi tifosi gialloblu che ci hanno sostenuto e incitato per tutti i 90 minuti,”  dichiara il Cobra. “Perdere in questo modo è sempre brutto ma posso assicurare che abbiamo dato tutti il 100%. Nonostante il gol iniziale non abbiamo mai pensato che la partita potesse essere facile. Dopo il terzo gol dell’Union Ripa abbiamo faticato a costruire occasioni da gol, soprattutto per la frenesia con cui volevamo riaprire la partita. In settimana analizzeremo i nostri errori e ripartiremo per preparare subito la sfida contro il Pordenone.”

Stefano Mosca: “Nella posizione di esterno alto mi sono trovato molto bene, anche perché avevo già ricoperto questo ruolo in passato,” dichiara l’esterno gialloblu. “I primi due gol dell’Union Ripa sono stati decisivi per indirizzare il match. Nella ripresa non siamo riusciti a reagire, anche perché è mancato la calma e la lucidità indispensabili in questo tipo di incontri. La delusione è davvero enorme ma dobbiamo subito rialzare la testa e tuffarci completamente sulla sfida contro il Pordenone, gara decisiva forse per la corsa ai play off.”

 

 

 

 

Marcatori: 1’ Corbanese, 30’ Andreolla (Rig), 32’ Brotto, 46’ Andreolla, 92’ Solagna

Union Ripa: 1. De Carli, 2. Pellizzer, 3. Salvadori, 4. Nicoletto,  5. De Checchi (77’ 14. Tomasi). 6. Antoniol (89’ 13. Malacarne), 7. Brotto, 8.Murataj 9. Zecchinato, 10. Andreolla (69’ 20. Solagna), 11. Gjoshi
A disposizione: 12. Gabas, 15. Gallonetto, 16. De Bon, 17. Sommavilla, 18. Farhan, 19. Da Rugna
Allenatore: Massimiliano Parteli

A.C Belluno 1905: 1. Schincariol, 2. Pitteri, 3. Sommcal (51’ 16. Osagiede), 4. Masoch, 5. Calcagnotto, 6. Merli Sala, 7. Mosca, 8. Bertagno, 9. Corbanese, 10. D’Incà, 11. Duravia
A disposizione: 12. Solagna, 13. Paganin, 14. Nenzi, 15. Simonetti, 17. De Toni, 18. Longo
Allenatore: Roberto Vecchiato

Arbitro: Iovine (Napoli)
1°Assistente: Lena (Portogruaro)
2°Assistente: Selva (Portogruaro)

Ammoniti: Murataj, Mosca, D’Incà, Bertagno, Duravia, Nicoletto, Calcagnotto, Pellizzer
Espulsi: 78’ Bertagno per doppia ammonizione
Recupero: 0’, 5’