Image 03 Image 03 Image 03

NEL RECUPERO ARRIVA LA DOCCIA FREDDA

9 marzo 2014
NEL RECUPERO ARRIVA LA DOCCIA FREDDA

Belluno, 09/03/2014 – L’A.C. Belluno 1905 conquista un punto nella sfida odierna contro il San Paolo PD ma può recriminare per il pareggio della squadra ospite arrivato a soli trenta secondo dal triplice fischio. La partita si gioca sotto un sole caldo che accompagna i giocatori per tutti i novanta minuti di gioco. Mister Vecchiato schiera Solagna tra i pali e Sommacal al centro della difesa a fare coppia con Merli Sala. Nella prima frazione l’A.C. Belluno 1905 parte meglio e crea diversi grattacapi alla difesa ospite che però passa in vantaggio al 34′ con Franceschini, praticamente nell’unica occasione da rete creata dalla squadra padovana. Il primo tempo termina così con il vantaggio della squadra padovana. L’inizio ripresa dell’A.C. Belluno 1905 è però scoppiettante. Al 52′ Osagiede deposita in rete uno straordinario cross dalla sinistra di Mosca. Sulle ali dell’entusiasmo la formazione gialloblu attacca e cinque minuti più tardi Duravia con un potente destro dal limite dell’area batte Rosignoli. La partita per i restanti trenta minuti scorre tranquilla fino al 91′, quando Pittarello con un rasoterra da fuori area fredda Solagna e regala un punto insperato al San Paolo PD. Nel prossimo turno la squadra gialloblu affronterà in trasferta il Dro, prima del trittico di fuoco contro Marano, Union Ripa e Pordenone.
La cronaca completa della partita è disponibile al seguente link: http://www.acbelluno1905.it/dirette/2014/03/09/diretta-a-c-belluno-1905-san-paolo-pd/

 

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Roberto Vecchiato: “Sono molto amareggiato per questo pareggio perché il San Paolo PD ha segnato nelle uniche due occasioni create,” dichiara il mister gialloblu. “Soprattutto sono arrabbiato per il secondo gol subito, arrivato a trenta secondi dalla fine del match. Nonostante oggi non avessimo disputato una gara straordinaria, eravamo riusciti a recuperare l’iniziale svantaggio e a creare alcune buone occasioni da rete. In questo periodo purtroppo stiamo subendo troppi gol e non possiamo più permetterci certi errori se vogliamo continuare a lottare fino alla fine per i play off.”

Frank Osagiede: “Dopo qualche domenica dove non avevo disputato delle buone partite, finalmente oggi ero riuscito a trovare il gol e mi sarebbe piaciuto davvero festeggiarlo con una vittoria,” dichiara l’attaccante gialloblu. “La squadra ha disputato un buona prova e solo una disattenzione difensiva nel finale non ci ha permesso di conquistare i tre punti. Domenica contro il Dro non possiamo più sbagliare e giocheremo per portare a casa i tre punti.”

Sebastiano Sommacal: “Il gol nel finale è stato una vera beffa, che ci ha negato la possibilità di conquistare i tre punti,” dichiara il difensore gialloblu. “Il gol del pareggio del San Paolo è avvenuto in modo rocambolesco, visto che non eravamo fuori posizione a livello difensivo e la palla è passata tra un groviglio di gambe prima di finire in rete. L’amarezza è tanta e avremmo meritato di sicuro la vittoria ma purtroppo il calcio è anche questo e dobbiamo accettare il verdetto del campo. Martedì con calma analizzeremo gli errori commessi  e inizieremo a preparare il prossimo match contro il Dro.”

 

 

 

 

Marcatori: 34’ Franceschini, 52’ Osagiede, 57’ Duravia, 91’ Pittarello

A.C Belluno 1905: 1. Solagna, 2. Pitteri, 3. Mosca, 4. Masoch, 5. Sommacal, 6. Merli Sala, 7. Osagiede, 8. Bertagno, 9. Corbanese, 10. D’Incà (82’ 14. Nenzi), 11. Duravia
A disposizione: 12. Schincariol, 13. Paganin, 15. Dal Farra, 16. Falco, 17. Simonetti, 18. De Toni
Allenatore: Roberto Vecchiato

San Paolo PD: 1. Rosignoli, 15. Benucci, 3. Bizzotto, 4. Piaggio (65’ 16. Longhi),  5. Gal, 6. Poletti, 7. Cadau, 8. Bedin, 9. Pittarello, 10. Giusti (56’ 20. Micheletto), 11. Franceschini (72’ 18. El Amber)
A disposizione: 12. Savi, 13. Bertelli, 14. Gomiero, 2. Villatora, 17. Mietto
Allenatore: Cristiano Masitto

Arbitro: Valentina Garoffolo
1°Assistente: Paolo Lovato
2°Assistente: Nicola Badoer
Ammoniti: Pittarello, Bedin, Pitteri, Piaggio, Mosca
Recupero: 0’, 2’