Image 03 Image 03 Image 03

UN BELLUNO BELLO A META’ PAREGGIA CONTRO L’ESTE

19 gennaio 2014
UN BELLUNO BELLO A META’ PAREGGIA CONTRO L’ESTE

Belluno, 19/01/2014 – L’A.C. Belluno 1905 impatta contro l’Este ma conquista un punto fondamentale per la propria classifica. Mister Vecchiato sostituisce l’infortunato Mosca con Sommacal e schiera in porta il giovane Solagna. Nel primo tempo la squadra padovana crea più gioco e sembra avere la meglio sulla squadra gialloblu che però alla prima occasione passa in vantaggio con Corbanese. Strepitosa apertura sulla destra di Bertagno per D’Incà che si accentra e fa partire un cross preciso per il Cobra che di testa anticipa il proprio avversario e insacca in rete. Al 20′ l’arbitro decreta un dubbio calcio di rigore per l’Este. Sul dischetto si presenta Mazzeo che si fa ipnotizzare da Solagna che si distende sulla sua sinistra e con l’aiuto del palo respinge il pallone. Alla mezzora però arriva il pareggio della squadra padovana con Lelj che con uno splendido tiro da fuori area supera l’incolpevole Solagna. Il primo tempo termina così sul risultato di 1-1. Nella ripresa la squadra gialloblu crea maggiori pericoli alla porta avversaria e al 61′ viene annullato un gol a Corbanese per una presunta posizione di fuorigioco. L’A.C. Belluno 1905 attacca per tutto il secondo tempo senza però trovare la rete della vittoria e la partita termina così sul risultato di 1-1. Domenica prossima la squadra gialloblu affronterà in trasferta la Fersina Perginese.
La cronaca completa della partita è disponibile al seguente link: http://www.acbelluno1905.it/dirette/2014/01/19/diretta-a-c-belluno-1905-este/
Tutto l’A.C. Belluno 1905 ha voluto inoltre ricordare la figura di Danilo De Giuliani a due anni dalla scomparsa.

 

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Roberto Vecchiato:La squadra nel primo tempo non mi è proprio piaciuta,” dichiara il mister gialloblu. “Eravamo troppo lenti in fase di costruzione e abbiamo sbagliato troppi appoggi. Nella ripresa invece abbiamo fatto molto meglio e con un po’ di fortuna in più avremmo potuto portare a casa i tre punti. Il pareggio comunque credo sia il risultato più giusto. Domenica ci aspetta una partita fondamentale contro la Fersina Perginese e da martedì inizieremo a prepararla nel migliore dei modi.” 

Davide Solagna: “La squadra oggi ha fatto una buona partita, soprattutto nella ripresa dove abbiamo cercato di portare a casa i tre punti. Sono felice per avere neutralizzato il calcio di rigore di Mazzeo ma mi dispiace di non essere riuscito a impedire il gol dell’Este. Voglio ringraziare tutta la squadra per non avermi fatto sentire la pressione della partita e per l’aiuto che i miei compagni mi hanno dato per tutti i 90′ di gioco,” dichiara il portiere gialloblu.

Simone Corbanese: “Nel primo tempo non abbiamo offerto una buona prova, anche se sapevamo che l’Este è una squadra molto forte e che merita l’attuale posizione di classifica. Il pareggio credo sia il risultato più giusto anche se mi piacerebbe rivedere il gol che mi hanno annullato e che forse ci avrebbe permesso di portare a casa i tre punti. Il pareggio è comunque un risultato importante e domenica affronteremo la Fersina Perginese con la voglia e la determinazione di conquistare la vittoria,” dichiara il Cobra.

 

 

 

 

Marcatori: 10’ Corbanese, 30’ Lelj

A.C Belluno 1905: 1. Solagna, 2. Pitteri, 3. Sommacal, 4. Masoch, 5. Calcagnotto, 6. Merli Sala, 7. D’Incà (91’ 18. Nenzi), 8. Bertagno, 9. Corbanese, 10. Radrezza (71’ 20 Osagiede), 11. Duravia
A disposizione: 12. Schincariol, 13. Paganin, 14. Mulè, 15. Schiocchet,16. Dal Farra, 17. Mosca, 19. De Toni
Allenatore: Roberto Vecchiato

Este: 1. Bevilacqua, 2. Favaro, 3. Scotton (69’ 18. Colletta), 4. Lelj,  5. Colman, 6. Thomassen, 7. Raffaelli, 8. Rubbo, 9. Lasagna 10. Mazzeo (65’ 20. Mazzeo), 11. Gusella
A disposizione: 12. Gallo, 13. Meneghello, 14. Vigato, 15. Destro, 16. Tonus, 17. Passadore, 19. Braggiè
Allenatore: Gianluca Zattarin

Arbitro: Nicolò Cipriani
1°Assistente: Livio Cassese
2°Assistente: Flavio Pompeo
Ammoniti: Scotton, Radrezza, Colman, Favaro, Rubbo
Recupero: 1’ 3’