Image 03 Image 03 Image 03

INARRESTABILE BELLUNO ANCHE A VALDAGNO

5 gennaio 2014
INARRESTABILE BELLUNO ANCHE A VALDAGNO

Belluno, 05/01/2014 – La truppa di mister Vecchiato non si vuole proprio fermare ed espugna anche il difficilissimo campo di Valdagno. La squadra gialloblu si impone per 2-1, in un match giocato su un terreno di gioco al limite della praticabilità. Senza lo squalificato Duravia, Vecchiato da fiducia a Osagiede e D’Incà sulle fasce, con Radrezza in appoggio a Corbanese. L’A.C. Belluno 1905 parte subito forte e al 6′ trova il vantaggio con Radrezza, bravo a finalizzare un’azione confusa in area di rigore. La formazione gialloblu preme sull’acceleratore e ancora Radrezza va vicinissimo al raddoppio a metà del primo tempo ma la palla si schianta sul palo. La prima frazione termina così con il vantaggio del Belluno. Nella ripresa la musica non cambia e al 66′ D’Incà appoggia in rete, dopo una fantastica azione personale di Radrezza. La squadra gialloblu prova ad amministrare il doppio vantaggio ma al 78′, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Caraccio di testa accorcia le distanza. Negli ultimi minuti il Trissino Valdagno si spinge in avanti alla ricerca del pareggio e in un’azione di contropiede Corbanese si invola verso la porta avversaria e viene atterrato in area da Aliberti. L’arbitro decreta il calcio di rigore e l’espulsione del giocatore vicentino. Sul dischetto si presente lo stesso “Cobra” che si fa però parare il penalty. Il risultato non cambia più fino al 90′ e il Belluno può così festeggiare la prima vittoria del nuovo anno. La formazione di mister Vecchiato sale a quota 33 punti e conferma il terzo posto in classifica. Gli unici nei della strepitosa prima giornata di ritorno sono i due cartellini gialli sventolati dall’arbitro Corona nei confronti di Masoch e Bertagno e che costringeranno i due centrocampisti gialloblu a saltare il match contro l’Unione Triestina.

 

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Roberto Vecchiato: “Il nostro primo tempo è stato davvero eccezionale,” dichiara il mister gialloblu. “Nonostante le non facili condizioni del terreno la squadra ha espresso una grande mole di gioco, concedendo pochissimo agli avversari. Nella ripresa siamo leggermente calati, ma la squadra si è difesa sempre con ordine. Tutti i ragazzi hanno disputato una gara fantastica ma sono felice in modo particolare per Radrezza. Andrea, oltre al gol e al stupendo assist per D’Incà, ha giocato una grande gara in coppia con Simone Corbanese,” conclude il mister gialloblu.

Andrea Radrezza: “Oggi la squadra ha disputato veramente una partita magnifica. Trovare il gol nei primi minuti è stato importante per indirizzare il match sui binari giusti. Il campo era molto pesante a causa della pioggia ma questo non ci ha impedito di giocare comunque un buon calcio e, soprattutto alla fine del primo tempo, il risultato sarebbe potuto essere molto più rotondo. Dopo diverso tempo ho ritrovato il gol e non potevo certo desiderare un inizio anno migliore di questo per me e per la squadra,” dichiara l’attaccante gialloblu.

 

 

 

 

 

 

Marcatori: 6’ Radrezza, 65’ D’Incà, 78’ Caraccio

Trissino Valdagno: 1. Ziglioli, 2. Corbi, 3. Bertasi, 4. Aliberti,  5. Caraceni, 6. Ianneo, 7. Vallarsa (13. Chiarello), 8. Roverato, 9. Caraccio, 10. Cenzato (17. Lima), 11. Marchetti (20. Manca)
A disposizione: 12. Vivian, 14. Antinori, 15. Breglia, 16. Pagan, 18. Pellizzari, 19. Pallara
Allenatore: Antonio Andreucci

A.C Belluno 1905: 1. Schincariol, 2. Pitteri, 3. Mosca, 4. Masoch, 5. Calcagnotto, 6. Merli Sala, 7. D’Incà (15. Nenzi), 8. Bertagno, 9. Corbanese, 10. Radrezza (14. Sommacal), 11. Osagiede

A disposizione: 12. Zanolli, 13. Paganin, 16. Dal Farra, 17. De Toni, 18. Longo

Allenatore: Roberto Vecchiato

Arbitro: Gianni Corona

1°Assistente: Mauro Turchetto

2°Assistente: Luigi Patil
Ammoniti: Masoch, Bertagno, Mosca, Schincariol, Radrezza, Bertasi

Espulsi: Aliberti

Recupero: 1’, 5’