Image 03 Image 03 Image 03

UN BELLUNO OPERAIO PORTA A CASA TRE PUNTI IMPORTANTISSIMI

6 ottobre 2013
UN BELLUNO OPERAIO PORTA A CASA TRE PUNTI IMPORTANTISSIMI

Belluno, 06/10/2013 – Vittoria importantissima per l’A.C. Belluno 1905 contro la Sanvitese. La squadra di mister Vecchiato ha infatti superato i friulani per 2-1, non senza però soffrire, soprattutto nella ripresa. Nella prima frazione il Belluno gioca un buon calcio e crea alcune occasioni soprattutto con Osagiede, che partendo dalla sinistra riesce a creare pericoli nella difesa ospite. La Sanvitese si fa pericolosa al 41′ con Stheinhaus, ma Schincariol riesce a salvare la propria porta con una strepitosa parata. Sul finire del primo tempo arriva però il vantaggio del Belluno. Osagiede dalla sinistra si accentra e fa partire un violento tiro da fuori area che supera Peresson. Il primo tempo si chiude così con il vantaggio della squadra gialloblu. Nella ripresa la Sanvitese si fa più pericolosa e al 53′ arriva il pareggio di Stheinhaus, che servito perfettamente da Della Bianca supera Schincariol con un preciso diagonale. Il Belluno potrebbe accusare il colpo ma invece trova la forza di spingersi in avanti e al 61′ trova il nuovo vantaggio. Osagiede di tacco libera Mosca sull’out di sinistra, cross basso in mezzo e Zorzetto nel tentativo di anticipare Corbanese deposita la palla in rete. La Sanvitese prova a reagire ma trova sulla sua strada un Schincariol in giornata di grazia che salva il risultato in più di un’occasione. Nonostante la sofferenza nei minuti finali l’A.C. Belluno 1905 porta a casa una vittoria importantissima e domenica affronterà in trasferta la Sacilese.

La cronaca completa della partita è disponibile al seguente link: http://www.acbelluno1905.it/dirette/2013/10/06/diretta-a-c-belluno-1905-sanvitese-2/

 

 

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Roberto Vecchiato: “La squadra ha disputato un buon primo tempo, poi nella ripresa siamo arretrati un pò troppo concedendo qualche occasione alla Sanvitese. Siamo comunque riusciti a vincere e questa è la cosa più importante, visto che giocavamo contro una nostra diretta concorrente per la salvezza. Sono molto felice per Frank che oltre ad avere segnato un grande gol, si è sacrificato per la squadra in fase difensiva. Domenica andremo a Sacile, contro una delle formazioni migliori del girone ma vogliamo assolutamente proseguire questo filone di buoni risultati,” dichiara il mister gialloblu.

Frank Osagiede: “Questa era la prima partita che disputavamo dopo l’infortunio di Radrezza e voglio dedicare a lui  il mio gol e questa vittoria. Siamo partiti bene ma poi nella ripresa il ritmo è calato e abbiamo sofferto un pò gli attacchi della Sanvitese. Sono felicissimo per questo mio secondo gol in campionato e spero di continuare a giocare così e realizzare altri gol per questa squadra,” spiega la punta gialloblu.

Nicola Calcagnotto: “La vittoria odierna è fondamentale per la nostra classifica e per il morale della squadra. Oggi giocavamo contro una squadra forte, con due attaccanti molto pericolosi come Delle Bianca e Stheinhaus. Dopo il loro pareggio siamo stati bravi a non disunirci e grazie alla reazione della squadra siamo riusciti a tornare in vantaggio. Sono felice di essere venuto qui a Belluno e di potere giocare con questa maglia e spero che riusciremo a toglierci molte soddisfazioni in questa stagione,” dichiara il difensore gialloblu.

 

 

Marcatori: 45’pt Osagiede, 53’ Stheinhaus, 61’ Aut Zorzetto

A.C Belluno 1905: 1. Schincariol, 2. Pitteri, 3. Mosca, 4. Masoch, 5. Calcagnotto, 6. Merli Sala, 7. Osagiede, 8. Bertagno, 9. Corbanese, 10. D’Incà (69’ 17. De Toni), 11. Duravia
A disposizione: 12. Solagna, 13. Paganin, 14. Sommacal, 15. Brustolon, 16. Nenzi, 17. De Toni, 18. Pescosta, 19. Posocco, 20. De Biasi
Allenatore: Roberto Vecchiato

Sanvitese: 1. Peresson, 2. Sotgia, 3. Zuliani (74’ 20. Turri), 4. De Cecco, 5. Giacomini, 6. Zorzetto, 7. Dedej, 8. Scodellaro (66’ 15. Serafin), 9. Della Bianca, 10. Giglio, 11. Stheinhaus (66’ 16. Amadio)
A disposizione: 12. Daneluzzi, 13. Geremia, 14. Giacomini, 17. Zoratti, 18. Zuliani, 19. Del Degan
Allenatore: Massimo Muzzin

Arbitro: Graziella Pirriatore
1°Assistente: Badoer di Castelfranco
2°Assistente: Lovato di Vicenza
Ammoniti: Pitteri, Osagiede, Duravia
Recupero: 2’, 5’