Image 03 Image 03 Image 03

RISCATTO GIALLOBLU

9 febbraio 2013
RISCATTO GIALLOBLU

Belluno, 09/02/2013 – Dopo quattro sconfitte consecutive l’A.C. Belluno 1905 torna alla vittoria nel recupero contro l’Este. La partita si è chiusa sul risultato di 3-1, nonostante il vantaggio ospite. Nel primo tempo il Belluno gioca meglio ma fatica a creare vere e proprie occasioni da gol. Addirittura verso la fine del primo tempo è l’Este a passare in vantaggio con l’ex Brotto, che con un pallonetto di testa supera in uscita Rossetto. Nella ripresa la squadra gialloblu torna in campo con più coraggio e determinazione e al 58’ arriva il pareggio grazie a Masoch su azione confusa in area di rigore. Al 71’ l’arbitro decreta un rigore per il Belluno. Maistrello trattiene in area Mosca e Corbanese dal dischetto non sbaglia. L’Este a questo punto prova a impensierire la retroguardia gialloblu, la quale però si difende con ordine e all’89’ Padovan con una strepitosa punizione dal limite dell’area cala il tris. I ragazzi di mister Raschi salgono così a quota 34 punti in classifica e domenica affronteranno il Legnago.
La cronaca completa della partita è disponibile al seguente link: http://www.acbelluno1905.it/2013/02/09/diretta-a-c-belluno-1905-este/

 

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Raschi: “E’ evidente che con questa vittoria la classifica cambia considerevolmente,” spiega il mister. “Nonostante fossimo passati in svantaggio negli spogliatoi a fine primo tempo ho predicato solamente di stare calmi e di non perdere la testa. Sapevo che potevamo recuperare questa gara e così è stato. Mancano ancora parecchi punti per raggiungere la salvezza e non dobbiamo rilassarci. Petdji ha disputato una buonissima gara e schierarlo in mezzo al campo, in una posizione così delicata è stata una scelta rischiosa ma sicuramente vincente.”

Brustolon: “Siamo tornati alla vittoria disputando una buona partita,”spiega il capitano gialloblu. “Potersi allenare con continuità, senza partite infrasettimanali, è stato importante per recuperare energie e programmare meglio le sedute di allenamento. Volevo chiedere scusa a Brotto per le offese che ha ricevuto da alcuni nostri tifosi. Credo che non meritasse tutto questo, avendo sempre dato l’anima per questa maglia negli anni che ha giocato qui a Belluno.”

Padovan: “Avere segnato oggi nel giorno del mio compleanno è stato una gioia immensa,” spiega l’attaccante gialloblu. “Questa vittoria ci da un po’ più di serenità, dopo le quattro sconfitte consecutive. Non è mai facile entrare dalla panchina ma cerco sempre di farmi trovare pronto e di dare il mio contributo per questa squadra.”

Masoch: “Il portiere in uscita mi ha respinto il pallone sulla schiena e la palla è finita in rete,”spiega l’autore del primo gol. “Siamo partiti abbastanza bene ma quel gol a fine primo tempo poteva essere una mazzata dal punto di vista psicologico e invece siamo stati bravi a rimanere concentrati e a recuperare nel secondo tempo la gara.”

 

Marcatori: 40’ Brotto, 58’ Masoch, 72’ Corbanese, 89’ Padovan

A.C Belluno 1905: 1. Rossetto, 2. Gallonetto, 3. Mosca, 4. Acka, 5. Brustolon, 6. Sommacal, 7.Duravia (13. Cresta 84’st), 8. Masoch, 9. Corbanese, 10. Radrezza (18. Padovan 64’st), 11. Petdji (14. Paganin 92’st)
A disposizione: 12. Solagna13. Cresta, 15. Dal Farra, 16. Brichese, 17. Capraro,
Allenatore: Roberto Raschi

Este: 1. Baldan, 2. Colletta, 3. Di Fusco, 4. Maistrello, 5. Meneghello, 6. Thomassen, 7. Turetta (18. Zecchinato 75’st), 8. Rubbo, 9. Barichello (17. Baido 54’st), 10. Iarrusso, 11. Brotto A disposizione: 12. Trivellato, 13. South, 14. Gusella, 15. Mario, 16. Berno, 18. Zecchinato
Allenatore: Gianluca Zattarin

Arbitro: Giorgio Ermanno Minafra
1°Assistente: Michele Lex
2°Assistente: Thomas Santalucia
Ammoniti: Turetta, Petdji, Meneghello, Duravia, Maistrello, Zecchinato, Cresta
Recupero:1pt, 4’st