Image 03 Image 03 Image 03

STAGIONE FINITA PER FURLAN

12 gennaio 2013
STAGIONE FINITA PER FURLAN

Belluno, 11/01/2012 – Davide Furlan è stato sottoposto a visita specialistica presso l’ospedale S.M. Misericordia di Albenga per l’infezione alla gamba destra, causata da un infortunio di gioco durante la partita tra l’A.C. Belluno 1905 e il Pordenone. Il giocatore è stato visitato dal Dott. Giovanni Riccio, responsabile del reparto di Malattie Infettive, il quale ha confermato la diagnosi formulata dai colleghi infettivologi dell’ospedale San Martino di Belluno. Il giocatore soffre di un’infezione alle parti molli della regione perimalleolare interna della caviglia destra causata da Mycobacterium Chelonae, senza evidente interessamento del tessuto osseo. La situazione clinica del ragazzo è comunque discreta; persiste però arrossamento cutaneo della regione perimalleolare. Il trattamento medico prevede una terapia antibiotica per bocca della durata di sei mesi. La stagione 2012 – 2013 è pertanto conclusa. Il giocatore verrà seguito dal Dottor Di Fabio, medico sociale della società gialloblu, e dai medici del reparto di Malattie Infettive dell’ospedale San Martino di Belluno durante l’intero periodo della terapia medica.

“Purtroppo dovremo rinunciare a Davide per l’intera stagione,”spiega il Presidente Sergio Carbonari. “Furlan è un giocatore fondamentale per la nostra squadra e con la sua esperienza e le sue qualità sarebbe stato un tassello importante da qui alla fine del campionato. In questo momento comunque la cosa più importante è che il ragazzo recuperi pienamente dal suo infortunio. Resteremo vicini a Davide in questi mesi e per quanto mi riguarda spero vivamente che il prossimo anno faccia ancora parte dell’A.C. Belluno 1905.”

“Sicuramente il mio morale è molto basso in questo momento,” spiega Furlan. “Mi sarebbe piaciuto dare una mano ai miei compagni almeno per il finale di stagione, ma lunedì inizierò una cura antibiotica della durata di sei mesi e quindi la partita contro l’Union Quinto è stata la mia ultima gara per quest’anno. Non mancherà sicuramente il mio appoggio alla squadra, anche in trasferta cerco di dare il mio contributo sostenendo e tifando per i miei compagni. Insieme alla società adesso decideremo come affrontare i prossimi mesi, infatti mi dividerò tra Sacile, dove abito, e Belluno. Tutti i ragazzi della squadra si stanno comportando molto bene in campionato e spero che tutti insieme riusciremo a toglierci da qui alla fine della stagione molte soddisfazioni.”