Image 03 Image 03 Image 03

CHE BELLUNO!!!

6 gennaio 2013
CHE BELLUNO!!!

Verona, 06/01/2013 – Ennesima impresa per la squadra di Roberto Raschi che sconfigge per 3-2 la capolista Virtus Vecomp VR. Acka recupera in extremis dal suo infortunio e viene schierato come terzino destro al posto dello squalificato Gallonetto. La squadra gialloblu parte con il piglio giusto e nei primi minuti crea alcune buone occasioni. Al 28’ arriva il vantaggio del Belluno grazie a Duravia, abile a ribattere in rete un tiro di Padovan che si infrangeva sulla traversa. Il primo tempo si chiude sull’ 1-0. Dopo soli due minuti del secondo tempo Corbanese raddoppia in mischia sfruttando un calcio di punizione di Duravia. Al 68’la Virtus accorcia le distanze grazie a Odogwu. A questo punto la partita si fa più nervosa e Peroni viene cacciato dal campo per proteste. Al 90’ il Belluno cala il tris. Padovan scatta sul filo del fuorigioco, si presenta davanti a Pollini e lo trafigge con un preciso diagonale. La partita però non è finita perché la squadra di casa nei minuti di recupero accorcia nuovamente le distanze con Nalini. Dopo quattro minuti di extra time il risultato non cambia più. Per il Belluno è l’ottavo risultato utile consecutivo. La squadra gialloblu si conferma “bestia nera” per le squadre di vertice, dopo le vittorie contro Sambonifacese e Delta Porto Tolle. Unica nota stonata la quarta ammonizione per Sommacal che lo costringerà a saltare la sfida contro il Real Vicenza. La gara contro la squadra vicentina sarà anticipata a sabato 12 gennaio.

VOCE DAGLI SPOGLIATOI

Raschi: “Sono felicissimo per l’ennesima grande prestazione dei miei ragazzi,” spiega Raschi. “Sapevamo che loro disponevano di un grosso potenziale offensivo, ma siamo stai bravi a contenerli. Abbiamo giocato in maniera molto ordinata, ripartendo sempre con veloci contropiedi. Ho dovuto schierare Acka come terzino destro al posto di Gallonetto e ha fatto una partita di grosso spessore, come del resto a sinistra Stefano Mosca. Certamente 31 punti sono molti ma non dobbiamo montarci la testa. Il nostro obiettivo era e rimane la salvezza, da raggiungere il prima possibile.”

 

Marcatori: Duravia 28’pt, Corbanese 47’st, Odogwu 68’st, Padovan 90’st, Nalini 92’st

Virtus Vecomp VR: 1. Pollini, 2. Peroni, 3. Trainotti, 4. Irprati, 5. Allegrini, 6. Pagan, 7. Pavan (16. Speziale 45’st), 8. Nalini, 9. Mensha, 10. Lallo (14. Lechthaler 60’st), 11. Odogwu (18. Montagnani 66’st) A disposizione: 12. Cargnel, 13. Lonardoni, 15. Rizzi, 17. Fornasier
A disposizione: 12. Cargnel, 13. Lonardoni, 15. Rizzi, 17. Fornasier
Allenatore: Fresco

A.C. Belluno 1905: 1. D’Antimo, 2.Acka, 3. Mosca, 4. De Filippo, 5. Brustolon, 6. Sommacal, 7. Masoch, 8. Moretti, 9. Corbanese, 10. Duravia, 11. Padovan
A disposizione: 12. Rossetto, 13. Crose, 14. Paganin, 15. Dal Farra, 16. De Togni, 17. Petdji, 18. Brancher
Allenatore: Roberto Raschi

Arbitro: Rognoni
1°Assistente: Romano
2°Assistente: Gatti

Ammoniti: Sommacal, Allegrini, Pagan, Mensha, Speziale
Espulsi: Peroni per doppia ammonizione
Recupero: 0’ pt, 4’ st