Image 03 Image 03 Image 03

STREPITOSO BELLUNO

18 dicembre 2012
STREPITOSO BELLUNO

Belluno, 18/12/2012 – Grande prestazione della squadra di Roberto Raschi che batte per 3-1 la Sanvitese al “Polisportivo”. Partita dominata dall’inizio alla fine contro una squadra che non ha praticamente mai messo in difficoltà la formazione gialloblu. Al 23’ vantaggio di Corbanese che ribadisce da pochi passi un bellissimo cross di Radrezza dalla destra. Passano solo tre minuti e il Belluno raddoppia. Sponda di petto di Corbanese per Padovan che dal limite dell’area batte il portiere ospite con un preciso rasoterra. Il primo tempo si conclude sul 2-0. Dopo soli due minuti del secondo tempo, la squadra di casa trova il tris ancora con Corbanese, abile a sfruttare un preciso assist del solito Radrezza. Al 65’ purtroppo arriva l’unico episodio negativo della partita. Radrezza lanciato verso la porta avversaria, cade a terra a causa di un problema muscolare alla gamba sinistra. Al 70’ Mosca atterra in area Atomei e l’arbitro decreta il calcio di rigore. Dal dischetto batte Zambon che non sbaglia, calciando forte sotto la traversa. Al 83’ viene espulso Attega per un brutto fallo su Moretti. Dopo quattro minuti di recupero l’arbitro decreta la fine della partita. Per il Belluno una vittoria importantissima, che gli permette così di salire a quota 25 punti in classifica. Per la squadra di Roberto Raschi è il sesto risultato utile consecutivo e sabato affronterà il Delta Porto Tolle nell’ultima partita del girone d’andata.
La cronaca completa della partita tra l’A.C. Belluno 1905 e la Sanvitese è disponibile al seguente link: http://www.acbelluno1905.it/2012/12/18/diretta-a-c-belluno-1905-sanvitese/

 

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Raschi: “Sono felicissimo per la vittoria di oggi,”spiega il mister gialloblu. “Dispiace purtroppo aver perso Radrezza, speriamo non sia niente di grave. Lui è un leader, sia fuori che dentro il campo. Nei prossimi giorni si sottoporrà a una ecografia e potremmo così capire meglio i tempi di recupero. Abbiamo diversi infortunati, ma tutte queste difficoltà hanno caricato la squadra e ognuno di loro da sempre il massimo in ogni situazione. Abbiamo avuto moltissime palle-gol, soprattutto nel primo tempo. La squadra è rimasta sempre molto coesa e abbiamo rischiato praticamente solo in un’occasione nel primo tempo dove D’Antimo è stato molto reattivo. Oggi mentre eravamo a pranzo abbiamo verificato che, da quando sono allenatore della Prima Squadra, abbiamo fatto 100 punti. Questo per me è sicuramente un motivo d’orgoglio.”

Furlan: “I dottori mi hanno concesso di venire a seguire i miei compagni ma al termine della gara dovrò rientrare in ospedale,”spiega in tribuna Furlan. “Da giovedì scorso sono ricoverato al San Martino , dove mi sto sottoponendo a una cura antibiotica per cercare di curare l’infezione che ha colpito la mia gamba destra. Stiamo aspettando l’esito delle analisi a cui sono stato sottoposto e spero vivamente di poter trascorrere il Natale a casa.”

Corbanese: “La vittoria di oggi è fondamentale,”spiega il Cobra. “Era importante partire bene e ci siamo riusciti. Personalmente sono molto contento per la doppietta di oggi ma in generale per come la squadra ha affrontato questo difficile match. Sabato affronteremo il Delta Porto Tolle, una delle formazioni più pericolose dell’intero girone ma andremo ad affrontarli con lo spirito giusto, consapevoli che non abbiamo niente da perdere.”

 

Marcatori: Corbanese 23’pt, Padovan 26’pt, Corbanese 47’st, Zambon 71’st ( R )

A.C Belluno 1905: 1. D’Antimo, 2. Brichese 3. Mosca, 4. Moretti (15. De Filippo 83’st), 5. Brustolon, 6. Sommacal, 7. Padovan, 8. Masoch, 9. Corbanese, 10. Radrezza (18. Petdji 66’st), 11. Duravia
A disposizione: 12. Rossetto, 13. Paganin, 14. De Toni, 16. Reato, 17. Panciera
Allenatore: Roberto Raschi

Sanvitese: 1. Presson, 2. Ahmetaj Jurgen (18. Attega 65’st), 3. Zuliani 4. Iovine, 5. Deana, 6. Giacomin, 7. Ahmetaj Julian (17. Wekouri 49’st), 8. Sotgia, 9. Atomei, 10. Zambon, 11. Benvenuto(15. Spaccaterra 45’st) A disposizione: 12. Cossu, 13. Geremia,14. Scodellaro, 16. Turri
Allenatore: Giovanni Esposito

Arbitro: Giovanni Nicoletti
1°Assistente: Elpidio Capasso
2°Assistente: Vittorio Pappalardo

Ammoniti: Iovine, Mosca, Brichese
Espulsi: Attega
Recupero: 1’ pt, 4’ st