Image 03 Image 03 Image 03

PAREGGIO A RETI INVIOLATE PER IL BELLUNO

9 dicembre 2012
PAREGGIO A RETI INVIOLATE PER IL BELLUNO

Belluno, 09/12/2012 – Continua la striscia di risultati utili consecutivi per il Belluno che ottiene un meritato punto al “Polisportivo” contro il Cerea. La partita si è conclusa sullo 0-0, anche se la squadra di Roberto Raschi è andata diverse volte vicina al gol con Corbanese. Nel primo tempo l’azione più pericolosa capita nei piedi di Padovan che colpisce il palo da posizione defilata. Nella ripresa il Belluno resta in 10 uomini per l’espulsione di Gallonetto ma continua ad attaccare. Al 67’ Corbanese si crea l’occasione più importante della gara, ma da posizione favorevole calcia alto sopra la traversa. Il Cerea si rende pericoloso solamente in un’occasione con Lasagna, che lasciato solo in area di rigore calcia alto di sinistro. Per il Belluno è il quinto risultato utile consecutivo e domenica, di nuovo al “Polisportivo”, arriva la Sanvitese.

La cronaca completa della partita è visibile al seguente link: http://www.acbelluno1905.it/2012/12/09/diretta-a-c-belluno-1905-cerea/

 

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Raschi: “Sono soddisfatto per la gara dei miei ragazzi,” spiega il mister gialloblu. “Quando siamo rimasti in dieci uomini abbiamo dimostrato di essere una squadra che è capace di soffrire nei momenti delicati. L’espulsione di Gallonetto l’ho trovata sinceramente un po’ eccessiva. Nonostante questo siamo riusciti a creare delle buone occasioni. Rimane il rammarico per non averle concretizzate ma non posso di certo recriminare niente ai miei giocatori. Domenica ci aspetta un’altra partita molto delicata contro la Sanvitese.”

Corbanese: “Purtroppo non sono riuscito a concretizzare le occasioni che mi sono capitate,” spiega il “Cobra”. Dopo l’espulsione di Gallonetto ci siamo difesi con ordine, concedendo pochissimo al Cerea. Dispiace non aver conquistato i tre punti ma il pareggio di oggi è comunque molto importante.”

Masoch: “Sono soddisfatto per il punto che abbiamo conquistato oggi,” spiega Masoch. “Anche quando siamo rimasti in dieci uomini abbiamo fatto la partita. Questo punto ci da fiducia per le prossime gare e anche domenica contro la Sanvitese partiremo decisi per vincere.”

Sommacal: “Non abbiamo praticamente mai rischiato oggi,”spiega Sommacal. “Loro hanno due punte molto forti ma siamo riusciti a contenerli bene. Nonostante il campo fosse ghiacciato abbiamo disputato una buona partita. Domenica ci aspetta una partita decisiva contro la Sanvitese e ci prepareremo in settimana per affrontarla nel migliore dei modi.”

Brichese:”Potevamo portare a casa la partita,”spiega Brichese. “Dispiace non esserci riusciti ma ci riproveremo già da domenica prossima. Vorrei ringraziare i miei compagni e in particolare Duravia per essermi stati vicino in queste settimane. Dopo la partita contro il San Donà le mie prestazioni non erano state molto positive ma ho sentito l’affetto dei miei compagni e di tutta la squadra.”

 

 

A.C Belluno 1905: 1. D’Antimo, 2. Gallonetto, 3. Brichese, Masoch, 5. Brustolon, 6. Sommacal, 7. Padovan (65’st 15. De Filippo), 8. Duravia, 9. Corbanese, 10. Radrezza, 11. Mosca
A disposizione: 12. Rossetto, 13. Paganin, 14. Ackon, 16. Reato, 17. Panciera, 18. Petdji
Allenatore: Roberto Raschi

Cerea: 1. Fornasa, 2. Bonfà, 3. Rossignoli (69’st 15. Ambrosi), 4. Dal Corso, 5. Angelico, 6. De Silveira, 7. Molinari (72’st 18. Lasagna), 8. Garzon, 9. Pace, 10. Borretti (68’st 13. Tavella), 11. Filippini A disposizione: 12. Tosato, 14. Fiorini, 16. Testini, 17. Barnaba,
Allenatore: Simone Boron

Arbitro: Simone Acquapendente
1°Assistente: Antonio Spensieri
2°Assistente: Nicolò Ghione

Ammoniti: Bonfà, Garzon
Espulsi: Gallonetto per doppia ammonizione
Recupero: 1’ pt, 3’ st