Image 03 Image 03 Image 03

A.C. BELLUNO 1905 SUPERA IL TURNO IN COPPA ITALIA

26 settembre 2012
A.C. BELLUNO 1905 SUPERA IL TURNO IN COPPA ITALIA

Belluno, 26/09/2012 – Bella vittoria del A.C. Belluno 1905 in Coppa Italia contro il San Donà-Jesolo. La partita nei 90’ regolamentari si era conclusa con il risultato di 2-2. Sono stati poi i rigori a regalare la vittoria alla squadra gialloblu.
Il San Donà parte subito forte e dopo 1’ Bussi scheggia il palo con un tiro a giro dal limite dell’area. Al 20’ il Belluno si rende pericoloso con un tiro di Moretti, parato però dal portiere ospite. Al 22’ Bolchi ci prova da fuori area ma Rossetto para sicuro. Al 30’ Moretti serve una bella palla ad Ackon che calcia però sopra la traversa. Al 41’ il Belluno passa in vantaggio. Strepitosa punizione dal limite di Padovan che si infila dove il portiere non può far nulla.
Dopo l’intervallo è ancora il Belluno a rendersi pericoloso. Al 5’Acka semina il panico tra la difesa avversaria ma il suo tiro è centrale e Tomei para tranquillamente. Un minuto dopo Bussi prova ad impensierire Rossetto con un tiro in diagonale, il portiere gialloblu devia il pallone come può. Sulla ribattuta il più lesto è Iobbi ma il suo tiro finisce alto. Al 18’ grandissima punizione di Duravia da 25 metri ma Tomei si supera e devia in angolo. Al 23’ è ancora il giocatore di scuola Juve ad avere la palla del raddoppio su un bel lancio di De Filippo ma la sua conclusione è respinta ancora dal portiere ospite. Al 26’ Brichese mette dentro un cross tagliato per Ackon che però non riesce a concludere con forza. Sul ribaltamento di fronte Bussi manca di poco il pareggio con un tiro insidioso che finisce fuori di poco. Al 34’ Luisetto colpisce di mano il pallone in area e per l’arbitro ci sono gli estremi per il calcio di rigore. Batte Baldrocco che non sbaglia. Tre minuti dopo Sommacal interviene fallosamente su un giocatore avversario in area di rigore e l’arbitro decreta il secondo rigore della giornata. Questa volta calcia Casella che trasforma il penalty del vantaggio ospite. Pochi minuti dopo mister Raschi viene allontanato dalla panchina ma la sua squadra non molla e si getta in avanti alla ricerca del gol. Pareggio che arriva al 44’ con Moretti che sfrutta un cross dal fondo di Ackon. Dopo 3’ di recupero l’arbitro fischia la fine della partita. Niente tempi supplementari, si va subito ai rigori. Per il Belluno segnano Sommacal, Brichese, Luisetto, mentre sbagliano Acka e De Filippo. Per il San Donà segnano Bolchi e Busetto. Rossetto invece para i rigori di Casella e Buratto, mentre Baldrocco calcia a lato.
Con questa vittoria l’A.C. Belluno 1905 si qualifica per il turno successivo di Coppa Italia che si disputerà fra un paio di settimane.

 

Marcatori: Padovan 41’pt, Baldrocco 34’st (R), Casella 37’st (R), Moretti 44’st

A.C Belluno 1905: 1. Rossetto; 2. Simonetti; 3. Gallonetto (16. Brichese 1’st); 4. De Filippo; 5. Luisetto; 6. Sommacal; 7. Ackon; 8. Acka; 9. Padovan (15. Petdji 20’st); 10. Moretti; 11. Mosca (18. Duravia 1’st);
A disposizione: 12. D’Antimo, 13. Brustolon, 14 De Toni, 17. Corbanese
Allenatore: Roberto Raschi

San Donà-Jesolo: 1. Tomei; 2. Barichello; 3. Salzano; 4. Iobbi (14. Baldrocco 13’st); 5. Trevisiol (17. Finotto 1’st); 6. Zanusso (15. Buratto 13’st); 7. Bolchi; 8. Casella; 9. Bidogia; 10. Busetto; 11. Bussi;
A disposizione: 12. Smerghetto; 13. Tuniz; 16. Colombera; 18. Gatton
Allenatore: Bruno Tedino

Arbitro: Kether Del Toso
1°Assistente: Giulio Bassotti
2°Assistente: Bruno Colledani

Ammoniti: Brichese, Sommacal, Buratto, Ackon
Recupero: pt 0, st 3

 

VOCI DAGLI SPOGLIATOI

Raschi: “Siamo partiti un po’ intimoriti,” spiega il mister. “Poi con il passare dei minuti abbiamo preso fiducia e siamo riusciti a creare delle buone azioni di gioco. Vincere fa sempre piacere, soprattutto per questi ragazzi che hanno avuto meno spazio fino adesso. Sono molto contento per le prestazioni dei miei giocatori, in particolare di Moretti, Simonetti, Gallonetto e Ackon. Avendo passato il turno potrò dare un’altra occasione a tutti i giovani, i quali avranno l’opportunità di mettersi ancora in evidenza.”

Rossetto: “Sono molto felice per questa vittoria,” spiega il giovane portiere. “Questa vittoria ci da morale e andremo a Monrupino domenica per cercare di vincere un partita che per noi è fondamentale. Sono molto contento di aver contribuito al passaggio del turno della mia squadra con due rigori parati.”

Padovan: “Sono contento della prestazione sia mia che della squadra,” spiega l’attaccante gialloblu. “Oggi era importante vincere e ci siamo riusciti. Speriamo già da domenica di dare una svolta alla nostra stagione andando a vincere domenica su un campo difficile come quello di Monrupino.”